Procura Milano

Caso camici: Fontana indagato anche per autoriciclaggio. Rogatoria in Svizzera sul suo conto

Attilio Fomtana (Lapresse)

2' di lettura

Due nuovi reati sono stati ipotizzati dalla Procura di Milano nei confronti del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, già indagato per frode in pubbliche forniture nel cosiddetto caso 'camici'. Il governatore risulta iscritto anche per autoriciclaggio e false dichiarazioni nella voluntary disclosure nella tranche dell'indagine relativa ai 5,3 milioni di euro depositati su un conto svizzero, a suo dire frutto di una eredità, ma sul quale è stata avviata una rogatoria.

La Procura di Milano ha inoltrato oggi alle autorità svizzere una rogatoria per “completare la documentazione allegata alla domanda di voluntary disclosure” presentata “dall'avvocato Attilio Fontana”, presidente della Lombardia, per “approfondire alcuni movimenti finanziari”. Lo comunica il procuratore Francesco Greco chiarendo che la difesa del governatore si è “oggi dichiarata disponibile a fornire ogni chiarimento” anche con produzione di documenti o “presentazione spontanea dell'assistito”. Al centro della tranche di indagine emersa col caso 'camici' ci sono i 5,3 milioni di euro su un conto svizzero.

Loading...

“Il comunicato della Procura della Repubblica dà conto della volontà del Presidente Fontana di non lasciare ombra alcuna in ordine alla procedura della Voluntary, su cui i magistrati intendono fare chiarezza definitiva”. Così i legali del governatore, gli avvocati Jacopo Pensa e Federico Papa, si esprimono in relazione alla nota della Procura milanese.

Fontana è indagato per la vicenda della fornitura di camici alla Regione da parte di un'azienda riconducibile al cognato, durante l'emergenza Covid. Dalla vicenda era emerso che il governatore avrebbe avuto a disposizione un conto svizzero di oltre 5 milioni di euro, ereditato dalla madre, regolarizzato con la voluntary disclosure nel 2016. Con la voluntary i contribuenti possono regolarizzare la propria posizione denunciando spontaneamente la violazione degli obblighi di monitoraggio o dichiarativi.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti