ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBANCHE

Carige, Cassa Centrale verso il passo indietro: ora serve il piano B

Lunedì previsto il board della holding di Trento, poi il fondo interbancario. Tra i potenziali acquirenti, le ipotesi di Crédit Agricole, Bper e anche UniCredit

di Luca Davi

I sindacati guardano al "Risiko" delle banche: "Sia un'opportunita'"

2' di lettura

L’attenzione è tutta rivolta a lunedì 15 marzo, quando Cassa Centrale Banca riunirà il suo Consiglio di amministrazione in via straordinaria per decidere sul dossier Carige. In quella sede il board trentino dovrebbe formalizzare le proprie intenzioni rispetto all’esercizio, o meno, della call per acquistare dal Fondo interbancario l’80% della banca ligure, di cui oggi è socia all’8,3 per cento.

Vigilanza in pressing

L’opzione in sè sarebbe valida fino a fine 2021 ma le parti si sono impegnate a chiarire la situazione entro...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti