WELFARE DELLE PROFESSIONI

Da Cassa dottori commercialisti una polizza in caso di morte del professionista

Rientrano tra i beneficiari gli iscritti attivi alla Cnpadc, i tirocinanti pre iscritti e i pensionati che, al 1° ottobre, non abbiano compiuto 75 anni

di Federica Micardi

(vetre - stock.adobe.com)

2' di lettura

Gli iscritti alla Cassa di previdenza dei dottori commercialisti, siano essi tirocinanti pre - iscritti, iscritti o titolari di una pensione erogata dalla Cassa che alla data del 1° ottobre 2020 non abbiano compiuto 75 anni, possono contare su una nuova assicurazione. Si tratta della polizza Tcm (Temporanea caso morte) che tutela gli eredi in caso di morte del professionista . L’importo riconosciuto dipende dall’età dell’iscritto deceduto. In caso di decesso la polizza, sottoscritta da Emapi, l'Ente di mutua assistenza per i professionisti italiani con il partner assicurativo Cattolica assicurazioni, garantisce agli eredi l'erogazione di 11.500 euro come copertura base collettiva, a cui va sommato un ulteriore importo (copertura supplementare opzione 2), il cui valore dipende dall’età del beneficiario: minimo 2.250 euro per gli over 70 e massimo 80.250 euro per gli under 40.

L’assicurazione per essere operativa non richiede da parte degli iscritti alcun tipo di adesione.

Loading...

Gli iscritti a Cassa dottori hanno tempo fino alla fine del mese per sottoscrivere la «Copertura aggiuntiva individuale» integrando a titolo volontario la somma già garantita dalla Cassa.

«L'iniziativa rappresenta un ulteriore intervento di welfare– spiega Walter Anedda, presidente della Cassa dottori commercialisti – per andare incontro alle esigenze non solo degli iscritti, ma, nel caso specifico anche delle loro famiglie che potranno d'ora in poi contare su un ulteriore supporto, oltre a quello che la Cassa già garantisce nel caso di perdita del loro caro. La polizza Emapi diventa così un ulteriore strumento di quel modo nuovo di concepire il welfare finalizzato a dare la possibilità ai nostri iscritti di usufruire gratuitamente di servizi aggiuntivi a fronte di un costo ben inferiore rispetto a quello che sosterrebbe il singolo professionista».

Per avere uteriori informazioni è possibile consultare il sito www.cnpadc.it e chiamando Emapi al numero 06 44 25 01 96.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti