professioni

Cassa geometri, Diego Buono eletto presidente

di Redazione

2' di lettura

Diego Buono è il nuovo presidente della Cassa italiana di previdenza ed assistenza dei geometri liberi professionisti (Cipag). Questa la decisione del nuovo consiglio di amministrazione che si è riunito oggi per la prima volta a Roma e che, nella stessa seduta, ha anche eletto vicepresidente Renato Ferrari.

Diego Buono, classe 1969, è iscritto all'albo professionale di Napoli dal 1994 e dal 2007 è presidente del Collegio geometri e geometri laureati della provincia di Napoli.

Loading...

Dopo numerosi anni come delegato e componente della giunta esecutiva della Cipag, dal 2010 ne diventa vicepresidente, mentre dal 2014 ricopre anche il ruolo di vicepresidente della Fondazione geometri Italiani.

La Cipag nasce nel 1955 come ente pubblico per la previdenza e assistenza dei geometri. Dal 1° gennaio 1995 è stata privatizzata e trasformata in associazione di diritto privato con l'attuale denominazione e conta, ad oggi, circa 90.000 iscritti.

Sono iscritti alla Cipag tutti i geometri liberi professionisti iscritti all'albo professionale che esercitano, anche senza carattere di continuità ed esclusività, la libera professione.

La Cassa eroga pensioni (vecchiaia, anzianità, inabilità/invalidità, reversibilità e indiretta), assicura prestazioni assistenziali (provvidenze straordinarie, indennità di maternità e in caso di stalking) e garantisce un'ampia offerta di welfare integrato con l'assistenza sanitaria integrativa e la Long Term Care, la copertura assicurativa per il rischio della non autosufficienza.

Sono previste poi particolari agevolazioni per i geometri che iniziano la professione e si iscrivono per la prima volta (neodiplomati), con la riduzione della contribuzione soggettiva ad un quarto per i primi due anni ed alla metà per i successivi tre anni, beneficio riconosciuto fino al 31 dicembre dell'anno del compimento dei trent'anni di età.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti