Assicurazioni

Generali, a segno l’Opa su Cattolica: il Leone all’84,5% capitale

La compagnia triestina acquisisce il controllo di diritto dell’assemblea straordinaria e dunque potrà imporre una fusione

(REUTERS)

1' di lettura

Grazie alle azioni raccolte con l’opa, Generali è salita all’84,47% del capitale di Cattolica Assicurazioni. È quanto si legge nei dati diffusi da Borsa Italiana nella giornata conclusiva dell’operazione. All’offerta del Leone, già titolare di una quota del 23,67% del capitale, ha aderito il 79,66% delle azioni oggetto dell’offerta. Generali supera così la soglia di due terzi del capitale di Cattolica, soglia che consente alla compagnia guidata da Philippe Donnet di controllare l’assemblea straordinaria e quindi poter stabilire una fusione con Cattolica.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti