OPERAZIONI

Cdp vende ad Hines l’ex Teatro comunale di Firenze

L’operazione vale 27 milioni di euro. Qui arriveranno residenze destinate alla vendita e all’affitto

di Paola Dezza

default onloading pic

L’operazione vale 27 milioni di euro. Qui arriveranno residenze destinate alla vendita e all’affitto


1' di lettura

In quello che era un teatro sorgeranno appartamenti residenziali, destinati alla vendita e all'affitto, con ampie aree comuni, shop, palestra. Dove un tempo si tenevano spettacoli oggi la joint venture tra Hines e Blue Noble intende realizzare moderne formule di living. Lo scenario è quello dell’ex Teatro Comunale di Firenze che Cassa Depositi e Prestiti, attraverso la propria controllata Cdp Investimenti Sgr, ha ceduto – il deal è stato appena formalizzato – ai due investitori internazionali. Secondo indiscrezioni l’operazione si sarebbe conclusa per una cifra di circa 27 milioni di euro.

Il complesso sarà parte del fondo immobiliare “Future Living” gestito da Savills Investment Management Sgr. L’immobile, di pregio e con accesso da Corso Italia, sarà oggetto di uno dei più importanti progetti di rigenerazione urbana nel centro storico di Firenze, secondo i più alti standard internazionali di sostenibilità ed efficienza energetica, con l’obiettivo di avere uno dei primi immobili con zero emissioni di CO2 a livello locale. Le attività di ristrutturazione dovrebbero iniziare a metà 2020 e terminare alla fine del 2022.

Hines ha già investito in passato a Firenze, nel segmento High street. Nel 2016 il gruppo Usa aveva siglato un contratto di acquisto per un intero palazzo del quattrocento localizzato a Firenze in via Tornabuoni al numero 3 per un controvalore di circa 80 milioni di euro. Il portafoglio accumulato da Hines in Italia oggi, gestito da fondi immobiliari, è pari a tre miliardi di euro.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti