ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMade in Italy

La startup CellarVerse (vino) punta su Nft rappresentativi solo di beni fisici

Nata per lanciare nel metaverso le cantine italiane più eslusive, è una società a garanzia limitata (Sagl) di diritto svizzero con sede a Chiasso.

di Enrico Bronzo

I punti chiave

2' di lettura

CellarVerse è la prima startup che lancia nel metaverso le cantine italiane.
È stata fondata da cinque persone fisiche, i cui soci di maggioranza sono anche gli amministratori Paolo Angeleri e Rosangela Mastronardi con un totale del 54 per cento.

È una società a garanzia limitata (Sagl) di diritto svizzero con sede a Chiasso.
I soci hanno optato per questa forma societaria in quanto nello scopo sociale e negli obiettivi societari non c'è l'emissione di token (cryptovalute) assimilabili a strumenti derivati sia dalla legislazione italiana sia svizzera.

Loading...

Inoltre, gli Nft (non-fungible token) emessi saranno rappresentativi solo di beni fisici e quindi non assimilabili a partecipazioni societari o strumenti di pagamento.
La scelta è stata fatta in quanto la legislazione in materia di crypto valute è ancora in evoluzione ed è un settore in cui le frodi sono all'ordine del giorno e che potrebbero portare a restrizioni da parte del legislatore.

Per permettere di avvicinarsi al mondo degli Nft anche a chi non è esperto del settore, sarà possibile acquistare sul sito anche utilizzando valute tradizionali e senza avere un wallet digitale.
La prima vendita, di 12 bottiglie numerate di “La Lana” prodotte da Campi Valerio è andata sold out in meno di una settimana.

Il business

CellarVerse si occupa di aiutare produttori di vino di tutte le dimensioni ad approdare in questo settore senza la necessità di nessun investimento iniziale ma solo mettendo a disposizione della società un quantitativo minimo di 12 bottiglie esclusive per la vendita, a cui CellarVerse applicherà un markup legato ai servizi accessori e ai benefit della community.
La strategia di vendita di CellarVerse non si basa sulla price competition ma sull'esclusività dei prodotti in vendita, come quelli che saranno presenti sul sito per il periodo natalizio e sui servizi offerti agli acquirenti.
La società è interamente finanziata dai soci stessi con mezzi propri e quindi la società non ha debito.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti