ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTech

Cellularline scivola a Milano, si allinea a nuovo prezzo Opa Esprinet

Esprinet ha confermato l'interesse a lanciare un'Opa finalizzata al delisting su Cellularline ma ha deciso di farlo a un prezzo inferiore a quello inizialmente ipotizzato

di Flavia Carletti

(EPA)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Vendite su Cellularline a Piazza Affari dopo che Esprinet ha confermato l'intenzione di lanciare un'Opa ma ha comunicato che lo farà a un prezzo inferiore rispetto a quello inizialmente ipotizzato. I titoli Cellularline perdono oltre il 5% a 3,77 euro, con un minimo toccato a 3,7 euro, andandosi ad allineare con il prezzo di 3,75 euro per azione proposto da Esprinet. Il cda di Esprinet, al termine della due diligence, ha deciso di confermare l'interesse a lanciare un'Opa finalizzata al delisting su Cellularline ma ha deciso di farlo a un prezzo inferiore a quello inizialmente ipotizzato, segnalando un potenziale rischio di svalutazione di alcune poste patrimoniali del capitale circolante, così Esprinet ha fatto una rettifica al prezzo di offerta di 10,5 milioni di euro. Se l'Opa era stata inizialmente ipotizzata a 4,41 euro per azione, ora sarà lanciata a 3,75 euro, tenendo conto delle rettifiche per 0,50 euro e del dividendo di 0,16 euro per azione.

Nel dettaglio, il prezzo è stato abbassato a 3,75 euro, calcolato come la differenza tra il prezzo di 4,41 per azione oggetto della manifestazione di interesse e l’importo di 0,16 euro per azione corrispondente al dividendo in natura e contanti deliberato dall’assemblea del 27 aprile 2022 con data di stacco cedola il 23 maggio 2022 e data di pagamento il 25 maggio 2022, nonché l’importo di 0,50 euro per azione di cui alle rettifiche patrimoniali sopra indicate. Il corrispettivo proposto incorpora un premio pari al 11,8% rispetto al prezzo ufficiale ex dividendo delle azioni alla data del 6 maggio 2022 (giorno di borsa aperta antecedente la data di annuncio al mercato dell’operazione da parte di Esprinet); nonché un premio pari al 4,9% rispetto alla media aritmetica ponderata dei prezzi ufficiali ex dividendo registrati dalle azioni nei 3 mesi antecedenti il 6 maggio 2022 (incluso). L'offerta riguarda 21.868.189 azioni, rappresentative del 100% del capitale sociale di Cellularline per un esborso massimo pari a 82.005.708,75 euro. Si procederà al delisting se l'offerta raggiungerà il 90% del capitale.

Loading...


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti