PACKAGING

Centro di ricerca sulle etichette interattive inaugurato da All4Labels a Salerno

Ricerca & sviluppo

di Vera Viola

3' di lettura

All4Labels, gruppo euro-americano, ieri ha inaugurato il Center of excellents (Coe) per la progettazione di packaging ed etichette, soprattutto per il settore agroalimentare. Il centro punta a studiare e progettare, anche con la intensa collaborazione di clienti e studenti, le etichette interattive che, nel corso dei prossimi venti anni, compariranno sulle confezioni di alimenti e non solo. Quelle, per capirci, che collegate o scansionate da uno smartphone potranno erudire i consumatori su ingredienti, processi di produzione e proprietà nutritive.

Il centro di ricerca rappresenta un ampliamento del preesistente stabilimento cartotecnico dell’area industriale di Fuorni, in provincia di Salerno, in cui la società che oggi ha sede principale ad Amburgo produce da tempo. All4labels, infatti, è la società nata dalla fusione, avvenuta nel 2018, di Nuceria, azienda familiare e del territorio, con due società tedesche e una sud americana.

Loading...

Il nuovo centro di eccellenza inaugurato ieri, sarà collegato alla struttura globale di gruppo e sarà avviato da un team della R&D globale che inizierà i lavori. Dal 2022 saranno poi assunte otto persone, tra cui ingegneri specializzati nel packaging, tecnici di stampa, informatici.

Esso, il Coe, rientra nel piano di investimenti in ricerca e sviluppo a cui il gruppo All4Labels destina il 4% annuo circa del fatturato globale e prevede investimenti per 3 milioni annui nel prossimo quinquennio. «Il Coe – spiega Paola Iannone, vice presidente Global Marketing & Communication e figlia del fondatore di Nuceria Antonio Iannone – sarà un osservatorio sul comportamento dei consumatori allo scopo di fare previsioni per i prossimi 20 anni. Conosciamo alcuni mega trend che impatteranno sul packaging: prima di tutto la sostenibilità: quindi dovremo porci l’obiettivo di ridurre gli impatti e favorire l’economia circolare, puntare sulla monomaterialità. Poi la digitalizzazione: utile a prevedere come il packaging comunicherà con il consumatore, quali messaggi dovrà inviare ai clienti, anche via smartphone. Ma questi sono solo pochi spunti su cui lavorare». Si pensa anche alle etichette interattive su cui, a esempio, caricare video o podcast.

«L’etichetta – aggiunge Paola Iannone – diventa una presenza duratura in casa , non più, come si è ritenuto finora, una sorta di venditore silenzioso, ma parlante. A tutti gli effetti l’etichetta cambia ruolo e diventa protagonista: un nuovo media».

Alle spalle delle nuove iniziative la storia di una impresa familiare e locale. Nuceria, fondata a fine anni 80. a Nocera inferiore, nel Salernitano, al centro del distretto delle conserve vegetali, il più importante d’Europa. In venti anni l’azienda è cresciuta rapidamente, preparandosi tra l’altro alla internazionalizzazione. Tappe salienti sono la partecipazione al programma Elite di Borsa Italiana e la emissione di minibond con il supporto di Banca Sella. Nuceria ha tre siti produttivi (a Nocera, Salerno e Milano) e rifornisce grandi clienti del calibro di Johnson & Johnson, Procter & Gamble, Colgate-Palmolive, Unilever, Henkel. Nel 2018 insieme ad altre quattro famiglie di imprenditori impegnati nello stesso settore si decide di confluire tutti in una sola società, ciascuno con le proprie caratteristiche, specializzazioni e assets. Il gruppo con il nuovo brand All4Labels oggi ha 3mila dipendenti in 29 siti nel mondo e un fatturato di 700 milioni. Questo oggi è il terzo player nel mondo per la produzione di etichette adesive in bobina .

«Nei tre anni trascorsi – aggiunge Paola Iannone – abbiamo provveduto a integrare le diverse anime della nuova azienda, realizzato un percorso di rebrending e abbiamo cercato di creare una cultura comune. I nostri obiettivi prioritari oggi sono sostenibilità e digitalizzazione di prodotto e di processo».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti