ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAlimentare

Cereal Docks, più valore alla filiera produttiva

di Barbara Ganz

2' di lettura

Una operazione nata dalla forte affinità in termini produttivi, di mercato e know-how: Cereal Docks Spa ha acquisito il 100% di Ital Green Oil dalla società Marseglia Group Spa. L’operazione ha avuto il via libera definitivo a metà novembre dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Ital Green Oil, con l’impianto produttivo di San Pietro di Morubio (Verona), in cui lavorano una quarantina di addetti, opera nel settore della prima trasformazione di semi oleosi (soia) per la produzione di farine per nutrizione animale, oli vegetali e lecitine destinati al settore alimentare. La vicinanza produttivi e di mercato con Cereal Docks, gruppo industriale vicentino tra i principali player dell’agroindustria a livello italiano ed europeo, ha creato i presupposti per l’operazione, in coerenza con il Piano strategico al 2024 che tra i suoi obiettivi ha anche la crescita per linee esterne. Con l’acquisizione di Ital Green Oil, Cereal Docks punta a rafforzare ulteriormente la propria posizione nel core business aziendale legato alla trasformazione di semi oleosi e proteaginosi, per continuare a migliorare il servizio ai propri clienti e ampliare i mercati di riferimento in Europa. «Come partner del mondo agricolo con una lunga esperienza nella promozione di filiere tracciate e sostenibili - fa sapere l’azienda - Cereal Docks contribuisce a valorizzare le produzioni agricole nazionali, creando valore a tutti gli attori della filiera alimentare, dall’agricoltore, all’industria di trasformazione fino al consumatore finale. Una partnership che guarda al futuro, attraverso la promozione di tecniche agronomiche innovative, che coniugano efficienza delle pratiche agricole e reddittività delle colture con obiettivi di sostenibilità ambientale e sociale». Le caratteristiche dello stabilimento di San Pietro di Morubio lo rendono una piattaforma produttiva consona a perseguire anche la strategia di diversificazione e ampliamento del portfolio prodotti nell'ambito delle proteine innovative di origine vegetale, creando nuove sinergie nella filiera. Il Gruppo Cereal Docks, che fa capo alla famiglia Fanin, ha chiuso l’ultimo esercizio con ricavi consolidati per 1,4 miliardi, trasformando circa 2,7 milioni di tonnellate di materie prime agricole in 9 stabilimenti in Italia e nell’Europa dell’Est. Nel Gruppo operano circa 300 addetti

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti