INNOVAZIONE

Ces 2020, arrivano i nuovi pneumatici senza aria di Bridgestone

Bridgestone fa tappa a Las Vegas con innovazioni per sicurezza ed efficienza

di Giulia Paganoni

default onloading pic

Bridgestone fa tappa a Las Vegas con innovazioni per sicurezza ed efficienza


2' di lettura

È la prima volta che Bridgestone partecipa al Ces di Las Vegas. In questa occasione, l'azienda metterà in mostra una serie di soluzioni per la mobilità finalizzate ad abilitare un futuro caratterizzato da guida autonoma, mobilità estesa, ma anche da sicurezza ed efficienza migliorate.

L'edizione 2020 del Consumer Electronics Show, in programma dal 7 al 10 gennaio, sarà la prima apparizione per il marchio di pneumatici Bridgestone. Una kermesse dove potrà mettere in evidenza la sua storia di 90 anni e, soprattutto, i progetti per il futuro con lo scopo di creare prodotti connessi e servizi per una mobilità sempre più sostenibile e sicura e contribuire in maniera concreata allo sviluppo della società.
Sono tre le novità portate nel Nevada e riguardano gli pneumatici innovativi nonché una piattaforma per rendere più efficiente la mobilità.

Pneumatici senza aria: addio forature
Al Ces, Bridgestone mostrerà la propria gamma di pneumatici air free, tra cui i primi concept per la mobilità personale e le potenziali applicazioni per veicoli commerciali e flotte. Lo showcase darà a tutti l'opportunità di vedere come la tecnologia Bridgestone per i pneumatici airless sia caratterizzata da un battistrada e da una struttura altamente resistenti. Questo innovativo design è in grado di eliminare la necessità di gonfiaggio ed azzera tempi di inutilizzo e pericoli connessi ad eventuali forature. Questi sono pneumatici non solo mezzi convenzionali; infatti, Bridgestone mostrerà un interessante concept di pneumatico airless ad elevata elasticità appositamente pensato per un Rover Lunare in via di sviluppo, che sarà impegnato in una missione di esplorazione spaziale internazionale.

Pneumatici proattivi e intelligenti per una maggiore sicurezza
La tecnologia attuale non è ancora in grado di registrare cosa accade a seguito dell'interazione dello pneumatico con la superficie stradale. Questo è uno degli ostacoli più grandi verso un modello di guida totalmente autonomo. Grazie alla sua tecnologia proprietaria, Bridgestone sta rispondendo proprio a questo bisogno, con la creazione del cosiddetto “gemello digitale” dello pneumatico. Al CES, Bridgestone sarà in grado di mostrare come il “digital twin” e le tecnologie di connessione dello pneumatico possono essere usate per generare predizioni specifiche e degli effetti concreti, che portano ad un miglioramento effettivo dei sistemi di sicurezza dei veicoli.

Webfleet Solutions per una maggiore efficienza
La piattaforma Webfleet Solutions di Bridgestone sfrutta dati e statistiche per aiutare milioni di veicoli a muoversi nel modo più efficiente possibile. Al Ces, gli spettatori potranno vedere una simulazione della piattaforma in azione e scoprire come la telematica sia in grado di alimentare un ecosistema di veicoli connessi e trasformare il modo in cui le aziende lavorano in tutto il mondo, promuovendo la sicurezza e migliorando l'efficienza dei costi.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti