ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùl’iniziativa dei commercialisti

Che cosa sono le tasse? Il Fisco spiegato ai bambini delle elementari

Un’operazione formativa del Consiglio nazionale che punta a far conoscere agli alunni della scuola primaria l’importanza delle imposte e il valore della legalità

di Bianca Lucia Mazzei


Tasse!!? Ce le racconta il commercialista

2' di lettura

Perché bisogna pagare le tasse? A cosa servono? E se nessuno le paga che succede? Domande da bambini solo fino a un certo punto. Sarebbe infatti utile che anche molti adulti ne conoscessero le risposte. Magari imparando dai loro figli.

Sta per partire il progetto di cittadinanza attiva messo a punto dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti per far conoscere agli alunni delle scuole elementari l'importanza delle imposte e il valore della legalità. E si sta già pensando ad allargare il progetto alle scuole medie.
Un'operazione educativa già avviata da alcuni ordini territoriali (come ad esempio quello di Milano) e che ora punta ad arrivare in tutta Italia.

L’obiettivo
Come dice il titolo stesso del progetto “Tasse? Ce le racconta il commercialista” l'iniziativa prevede che sia un rappresentante dell'Ordine ad entrare in classe e a spiegare con 'ausilio di un video e di altri materiali didattici, cosa sono le imposte, quale è il loro utilizzo e l'importanza che rivestono per la collettività: «Il punto nodale – spiega il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Massimo Miani - è quello di diffondere tra i cittadini più giovani la consapevolezza dei benefici, in termini di servizi pubblici, che derivano dal pagare correttamente le tasse. Il breve percorso formativo che proponiamo nelle scuole ha il pregio e la particolarità di condurre i giovani studenti al dovere di pagare le imposte perché parte dello Stato. Proviamo a trasferire ai bambini il concetto che l'adempimento spontaneo degli obblighi fiscali porta beneficio all'intera collettività, della quale devono imparare a sentirsi parte».

Il materiale è pronto: «Vista la crucialità della materia ed i positivi riscontri ottenuti con le istituzioni locali con le quali abbiamo finora collaborato – aggiunge il Consigliere nazionale coordinatore del progetto, Giuseppe Laurino - , il Consiglio nazionale ha deciso di adoperarsi, con un apposito gruppo di lavoro, affinché il progetto abbia una diffusione capillare, sostenendo d'ora in avanti gli Ordini territoriali che vorranno attivarsi, fornendo loro un kit completo da presentare alle scuole e un format per la realizzazione del materiale didattico. Nel frattempo siamo già al lavoro per portare questa esperienza anche nelle scuole medie».

Del Gruppo di lavoro fanno parte anche il presidente dell'Ordine dei commercialisti di Ascoli Piceno, Carlo Cantalamessa, Rosanna Chiesa (Ordine di Torino), Antonia Coppola (Ordine di Roma), Nancy Saturnino (Ordine di Milano).

Tasse!!? Ce le racconta il commercialista

Il progetto
Il progetto è destinato ai bambini di quarta e quinta elementare. In classe ci sarà un commercialista che terrà una lezione di circa un'ora, resa più comprensibile dalla proiezione di un cartone animato e dall'illustrazione di una serie di slide che i bambini saranno chiamati a commentare, in modo a favorire la partecipazione attiva dei giovanissimi studenti, stimolarne la consapevolezza e il pensiero critico.
Al termine, oltre a un attestato di partecipazione, ai bambini verrà anche consegnato un piccolo libretto che magari sarebbe utile che leggessero anche mamma e papà.

Per approfondire:
Tasse, Irpef italiana da record. Il confronto con i Paesi europei
Imposta sulle persone, cinque Paesi Ue a confronto
Sconti, bonus, flat tax: l'Irpef folle di autonomi, dipendenti e pensionati

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...