PARTNERSHIP CON LE IMPRESE

Chef stellati e aerospazio, fa scuola il modello Bcc Roma

La banca finanzia la scuola di Niko Romito e l’innovazione per Aviorec

di Laura Serafini


2' di lettura

Partnership strategiche e una logica di co-progettazione con le imprese sostenute, dall’alta cucina fino alla componentistica per automotive, aerospazio e settore nautico. È questo il modello ormai rodato che ha portato la Banca di credito cooperativo di Roma, la più grande del credito cooperativo italiano e da poche settimane guidata dal dg Roberto Gandolfo, a sostenere storie imprenditoriali di successo nel centro Italia. La Bcc di Roma ha accompagnato l’exploit del cuoco stellato Niko Romito, partito dalla pasticceria poi trasformata in ristorante dal padre a Rivisondoli, e che oggi ha stabilito il suo quartier generale - con la scuola di alta formazione per cuochi - nell’ex convento di Casadonna a Castel di Sangro, sempre in Abruzzo. La scuola è stata finanziata da Bcc Roma con una linea di credito dedicata ai giovani aspiranti cuochi. Ma il sostegno finanziario è servito anche per la trasformazione in albergo dell’ex convento, dove si tengono anche i corsi di formazione, in una cornice che vede attorno vigneti, orto e frutteto. Un progetto che vuole avere valenza nazionale e internazionale e che può valere molto in termini di innovazione e rilancio del Paese. La scuola di Casadonna prevede circa 100 ore di didattica teorica frontale, curate direttamente dai docenti dell’università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Altre 380 ore circa sono invece suddivise tra pratica di laboratorio, demo in aula, visite esterne di approfondimento, lezioni tenute da esperti e chef di fama.

L’altra partnership consolidata è con Aviorec (gruppo Recchia), azienda di Anagni, con 60 dipendenti e 6 milioni di euro di fatturato leader nella progettazione, realizzazione e industrializzazione di componenti in materiale composito per l’automotive, l’aerospazio e il settore nautico.

La Bcc di Roma sta sostenendo l’espansione dell’azienda, nata nel 2006 e in breve divenuta azienda di riferimento nella componentistica per il settore aerospaziale, sia in nuovi comparti in Italia che in mercati internazionali. In particolare, lo sforzo è concentrato verso l’innovazione di processo e di prodotto. Il lavoro di collaborazione svolto con la banca è stato incentrato sulla individuazione delle esigenze finanziarie, assicurative e strategiche dell’impresa.

La Bcc di Roma è anche attiva nel sostegno di progetti di alta qualità nel settore agricolo. La banca è partner dell’azienda agricola nella località Borgo San Martinonel comune di Cerveteri, dove con l’aiuto di una equipe di tecnici e agronomi, vengono coltivati con cura pregiati vitigni e viene prodotto olio.

E ancora: l’azienda Ciro Flagella, tra i soci della banca, produce i pomodori di Castel di Sangro che hanno conquistato consensi tra gli chef stellati italiani. Il segreto sta in una lavorazione attenta e curatissima capace di creare prodotti d’eccellenza (conserve, pelati, passate) che vengono scelti con sempre maggiore frequenza per le tavole più esclusive.

La banca sostiene le imprese locali anche con i pagamenti dei crediti della Pa. In particolare, si occupa dello smobilizzo crediti ASL Regione Lazio, tramite linee di anticipo fatture in attesa di certificazione e successivo acquisto pro-soluto delle stesse.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...