SCATTI

Chi conosce le fotografe italiane? Scoprire le grandi protagoniste dietro l'obiettivo

Una mostra su Tina Modotti al Mudec di Milano e una nuova docu-serie su Sky Original: percorsi diversi per cogliere la prospettiva femminile sul mondo.

di Caterina Maconi

Concha Michel suona la chitarra. Anno 1928, Messico. Credit Tina Modotti.

3' di lettura

Dimenticate, trascurate, poco note, inesplorate o ancora troppo giovani. Chi sono le fotografe italiane che conosciamo e sapremmo elencare qui, in questo momento? Il periodo è propizio per rinfrescarsi la memoria o crearsi un bagaglio nuovo di scoperte: nelle prossime settimane c'è in programma una serie di appuntamenti per approfondire le figure di artiste del passato o viventi. Immagini, scatti, parole e storie utili a intravedere spicchi di mondo da prospettive inedite.

La mostra su Tina Modotti. Foto Carlotta Coppo.

Fino al 7 novembre al Mudec di Milano sono esposti i lavori di Tina Modotti, fotografa, attivista e attrice italiana. I suoi scatti, che si trovano nelle collezioni di alcuni dei più importanti musei del mondo, parlano di una donna emancipata, la cui arte è indissolubilmente legata al suo impegno sociale.

Loading...

Poverissima e costretta ad emigrare, ha espresso la sua idea di libertà attraverso la fotografia e l'impegno civile a partire dal Messico, Paese che l'ha accolta. La mostra offre un centinaio di fotografie, stampe originali ai sali d'argento degli anni Settanta, lettere, documenti e video che avvicinano il pubblico a questo spirito libero che attraversò miseria e fama, arte e passione politica, arresti e persecuzioni, ma che suscitò ammirazione per la sua coerenza. Tanto che alla sua morte le resero omaggio artisti come Picasso, Rafael Alberti e Pablo Neruda.

La locandina della nuova serie Sky. Foto Guia Besana.

Per chi non dovesse riuscire a raggiungere Milano, un approfondimento interessante arriva da Le fotografe, la nuova serie Sky Original che parte lunedì 24 maggio. Una sorta di antologia, dove ogni episodio è dedicato interamente all'esplorazione di una professionista: non una retrospettiva ma la celebrazione di punti di vista, di temi specifici, dall'amore alla sessualità, al ruolo della donna nella società, che vengono indagati a tutto tondo.

Le protagoniste sono Guia Besana, Ilaria Magliocchetti Lombi, Sara Lorusso, Carolina Amoretti, Maria Clara Macrì, Roselena Ramistella, Zoe Natale Mannella e Simona Ghizzoni. Ognuna porta avanti la propria ricerca, affermandosi nel contesto della cultura visiva, colta in un momento specifico del percorso espressivo personale: alcune di loro scattano l'ultima foto di un progetto lungo anni, altre ne cominciano uno nuovo. Si tratta di profili diversi, colti in momenti differenti della propria carriera.

La serie - alle 21.15 su Sky Arte e on demand e in streaming su NOW - è stata creata e diretta da Francesco Raganato e prodotta da Terratrema Film in collaborazione con Seriously. Il primo episodio è su Guia Besana, che mette in scena situazioni e problematiche delle donne contemporanee. Nella sua casa di Barcellona prepara un piccolo set casalingo con oggetti femminili come borse, gioielli, trucchi, raccontando sua poetica basata sulla creazione di un'immagine costruita a partire dal vissuto. A seguire una puntata su Ilaria Magliocchetti Lombi, fotografa rock dei grandi della musica italiana e internazionale - tra cui Manuel Agnelli degli Afterhours -, che narra il ruolo delle donne nella società. La vediamo nell'appartamento di Emma Bonino, in studio con la campionessa di atletica Danielle Madam, con la portavoce dei Fridays For Future Italia Lavinia Iovino.

Guia Besana.

Il 31 maggio il terzo episodio è sulla giovane ritrattista Sara Lorusso, che narra la sua generazione, alla ricerca di un posto nel mondo. Sara presenta About Sexuality la sua prima serie fotografica dedicata alla sessualità femminile. Uno dei ritratti a cui è più legata è quello all'atleta paralimpica Veronica Yoko Plebani, che conversa con lei di femminilità oltre gli stereotipi estetici.

Il 7 giugno è la volta di Carolina Amoretti, fondatrice di Fantagirl, community di donne che promuove la body positivity: Carolina mostra alcuni dei suoi scatti che hanno avvicinato questo tema alla sensibilità collettiva.

Carolina Amoretti.

Il 14 giugno si parla di Maria Clara Macrì con il progetto In Her Rooms, una serie di foto di ragazze ritratte nelle loro stanze. La scelta dei soggetti, spiega Macrì, avviene tramite un emphaty shot, una sorta di innamoramento istantaneo. Il 21 giugno invece c'è Roselena Ramistella che porta sullo schermo la potenza delle donne della sua Sicilia.

Roselena Ramistella

Gli ultimi due episodi sono il 28 giugno con la giovane fotografa di moda Zoe Natale Mannella, che ritrae ragazze nel loro letto, in un'intimità sognante, parlando di amicizia e di confidenza. E con Simona Ghizzoni il 5 luglio: qui l'autoritratto veicola uno sguardo delicato che è una ricerca di sé, e che indaga temi cruciali come i disturbi alimentari o la violenza sulle donne.

Riproduzione riservata ©

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti