Maglieria

Chiamaglieria, modelli versatili con filati pregiati

Collezioni ricche di modelli per ogni momento del giorno e della sera. Che hanno trovato su Instagram la chiave di un successo «allargato»

di Paola Dezza

2' di lettura

È il 2006 quando Mariachiara, una laurea in filosofia e tre figlie che crescono, inizia a collaborare con una stilista di Milano nel campo della maglieria di alto livello. Un periodo di training preludio della nascita del proprio brand, nel corso del 2010, quando sceglie di mettersi in proprio. Oggi Mariachiara Ghezzi è diventata con il suo atelier un punto di riferimento per la clientela che vuole capi classici e versatili da utilizzare sia in modo elegante sia sportivo.

Sono due le collezioni che vengono presentate nel corso di ogni anno, ma il singolo capo può venire modificato in base alle esigenze e ai gusti della cliente.

Loading...

Si tratta di prodotti rigorosamente Made in Italy, realizzati in sette laboratori sul territorio tra Como e Varese. Perché è proprio nel centro di Como che Mariachiara ha il suo atelier. I filati sono quelli di elevata qualità prodotti in Italia.

«I laboratori sono specializzati - racconta - uno nella lavorazione del cachemire, altri due laboratori artigianali di altissimo livello, un quarto laboratorio a cui mi appoggio per la produzione soprattutto dei capi spalla, un laboratorio di confezione che mi produce capi in stoffa che completano la collezione di maglieria. Ancora una sartoria, a cui faccio sviluppare dei miei modelli e un laboratorio di pellicceria che mi impreziosisce alcuni capi con pelo rigenerato. I filati che utilizziamo sono il meglio dei filati italiani (cachemire, lana, lana-cachemire, cotone, lino)».

La vendita avviene a Como e in generale sul lago, ma anche a Milano, Verona, Firenze e Pisa. E dal marzo 2020, data di inizio del lockdown per via del coronavirus, la vendita avviene con successo anche tramite il canale Instagram.

«Pensavo che il mio prodotto non si potesse vendere online - dice -, invece le clienti sono diventate bravissime a prendersi le misure. In questi ultimi mesi ho ricevuto ordini anche dall’estero: da New York a Parigi, da Berlino a Tessalonica».

La maglieria italiana, accostata anche a capi in tessuti, si è reinventata semplice e immediatamente comprensibile.

Spopolano quest’anno i maglioncini a righe, di colori vivaci abbinati tra loro, ma anche giacchine in filati pregiati che mostrano tutta la loro versatilità.

Il “su misura” è un punto di forza dell’atelier. E oggi che l’ecommerce cresce a doppia cifra ci si abitua facilmente ad acquistare schiacciando un tasto del Pc.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti