Acquisizioni

Chiusa l’operazione Monari Federzoni- Giacobazzi: nasce nuovo polo dell’aceto balsamico da 18 milioni di bottiglie

Monari Federzoni ha acquisito da Granarolo l’azienda di Nonantola specializzata nella produzione di aceto balsamico di Modena Igp, condimenti e aceti di vino

di L.Ben.

(Adobe Stock)

2' di lettura

Si rafforza il polo modenese dell’aceto balsamico Igp con l’acquisizione di Monari Federzoni di Fattorie Giacobazzi, impresa attiva nella vicina Nonantola (Modena) specializzata nella produzione di aceto balsamico, condimenti e aceti di vino che apparteneva al gruppo Granarolo. Nasce così un hub da 18 milioni di bottiglie, per una produzione aggregata pari all'11% di quella totale nel comparto Igp del balsamico di Modena e una capacità produttiva che copre circa il 25% delle vendite totali del prodotto invecchiato nel mondo.

Obiettivo crescita in Italia ed export

Nel 2019 Fattorie Giacobazzi ha registrato un fatturato pari a 14 milioni di euro con una produzione pari a circa 5,5 milioni di litri. L'export vale oltre il 90% del mercato con più di 13 paesi di destinazione, in particolare Nord America (47%) e UK-Irlanda (13%).“Le due realtà sono perfettamente sinergiche sia dal punto di vista della tradizione produttiva, sia dei canali di vendita che della presenza sui mercati, nazionale ed estero. Due identità ben definite e riconosciute che manterranno le rispettive specificità e competenze, creando un sistema di eccellenza che ci permetterà di continuare a condividere la cultura dell'Aceto Balsamico di Modena e a crescere, in Italia e nel mondo”, ha commentato Sabrina Federzoni, presidente e ad di Monari Federzoni.

Loading...

Il cambio di strategia di Granarolo che punta su latte e derivati

La decisione di Granarolo conferma la volontà del gruppo focalizzare la propria attività sul core business di latte e latticini, uscendo dagli altri ambiti nei quali aveva investito in passato. Prima di cedere Fattorie Giacobazzi, la società cooperativa bolognese aveva messo in vendita la pasta a proprio marchio, per ora senza risultati, e raggiunto l'accordo con Morato per la cessione di Pandea, marchio specializzato nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno con e senza glutine.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti