make-up

Ciglia in primo piano con il mascara hi-tech

di Monica Melotti

default onloading pic


3' di lettura

Le generazioni più giovani, come per esempio la Z, d'età compresa tra i 16 e i 23 anni, non sapranno nemmeno come è nato il mascara, anche se, secondo il sondaggio di Toluna, un digital market research lab, ben oltre il 30% dei giovani italiani sono appassionati di make up. Ebbene il primo mascara allungante risale al 1860 e fu creato da Eugene Rimmel che rivoluzionò il mondo della cosmesi. Nel 1913 a Chicago, un farmacista Thomas Williams, realizzò un prodotto, mescolando vaselina con polvere di carbone, per valorizzare lo sguardo della sorella Maybel e aiutarla a conquistare il futuro sposo.

La missione fu compiuta, tanto che nel 1915 l'intraprendente farmacista fondò la Maybelline che all'inizio produceva solo mascara sotto forma di panetto e spazzolina. Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata e il mascara è diventato uno dei cosmetici preferiti dalle donne. Secondo i report di Euromonitor International 2017 i prodotti di make up più acquistati sono stati i fondotinta e i mascara. Solo in Usa i fondotinta hanno raggiunto quota 985 milioni di dollari, seguiti dai 940 dei mascara (se ne vendono circa sei al minuto) e dai 626 milioni di dollari in rossetti.

Mascara hi-tech per uno sguardo intenso

Mascara hi-tech per uno sguardo intenso

Photogallery10 foto

Visualizza

L'importanza dello scovolino
La scelta tra i mascara è talmente vasta che ci si perde nel mare magnum. Cosa considerare allora: la formula, lo scovolino, il risultato? Cominciamo con la formula, è importante, ma al giorno d'oggi la tecnologia è talmente avanti che quasi tutti i mascara hanno texture d'elevata qualità. Quello che conta veramente è lo scovolino perché permette di giocare con le ciglia, di ottenere il risultato che veramente si desidera. Ciglia folte? Meglio uno scovolino spesso con una formula densa. Ciglia lunghe? La brosse deve essere sottile e va passata due-tre volte dall'attaccatura verso l'alto. Ciglia incurvate? Lo scovolino deve essere tecnico, con setole di lunghezza differenziata disposte su una forma a mezzaluna. Ciglia sottili e scarse? Meglio uno scovolino a sfera, piccolo e tondo, utile soprattutto per gli angoli interni degli occhi. Ciglia che tendono a unirsi? Perfetta la brosse a forma di pettine per districarle.

Come applicarlo?
Può sembrare una domanda banale, invece, ancora molte donne non sanno come applicare il mascara in modo corretto. Cominciamo col dire che per ciglia XXL, l'alleato più importante è il piegaciglia, un accessorio essenziale che trasforma le ciglia in una curva voluttuosa. Come usarlo? Si posizionano le ciglia pulite tra i due gommini del piegaciglia che va messo il più vicino alle palpebre, stringendo per alcuni secondi, poi lo si fa avanzare fino alla punta delle ciglia e lo si toglie in modo delicato. Un trick diffuso consiste nello scaldare il piegaciglia con il phon per avere risultati migliori, ma questo trucco si usa in poche occasioni.
È importante che i gommini siano sempre puliti, è sufficiente lavarli con alcol e sciacquarli con cura. Dopo il piegaciglia, si comincia posizionando lo scovolino del mascara alla radice delle ciglia e all'interno, spostandosi poi verso la punta con dei leggeri movimenti a zig-zag, è il trick dei make up artist perché garantisce la perfetta distribuzione della formula. Volete occhi più grandi? Basterà una seconda passata di mascara, se cercata un look anni 60, stile Twiggy, mettetelo anche sulle ciglia inferiori.

Le novità nei mascara
La maison Sisley ha appena lanciato So Volume, un mascara incurvante e allungante che pensa anche alla bellezza delle ciglia grazie alla pro-vitamina B5 e all'olio di ricino. Ha una formula innovativa in mousse, Climax di Nars, che solleva e volumizza le ciglia senza lasciare grumi, lo scovolino è corposo per vestire le ciglia dalle radici alle punte. È nuovissimo Wonder Perfect Mascara 4D di Clarins, una speciale formula avvolgente che riveste e ciglia in una sola passata. Il complesso Lash Boosting Complex le rende più forti e spesse, giorno dopo giorno.
Festeggia i 10 anni il Lash Queen Feline Blacks di Helena Rubinstein, ora ribattezzato Lash Queen Feline Elegance. Lo scovolino, flessibile a forma di V, con fibre più morbide e sottili, permette di catturare tutte le ciglia per una maxi lunghezza. Nella formula il burro di karité, noto per le proprietà nutrienti e protettive. Un mascara double face? È la proposta di Day 2 Night di Rimmel per offrire 2 look. Grazie ai due diversi applicatori si hanno ciglia lunghe e definite durante il giorno e uno sguardo voluminoso e accattivante la sera.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti