CINA

Cina, Pechino prepara il piano quinquennale post-Covid

Xi Jinping apre la Quinta sessione plenaria del Comitato centrale: prevista crescita in calo. Enfasi sull’economia interna e le tecnologie avanzate

di Rita Fatiguso

(AFP)

3' di lettura

Il presidente Xi Jinping ha aperto i lavori della Quinta sessione plenaria del 19 ° Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese (PCC), in calendario a Pechino dal 26 al 29 ottobre, l'assise che dovrebbe formulare il 14 ° Piano quinquennale per lo sviluppo economico e sociale e discutere gli obiettivi strategici per il 2035.

Le anticipazioni

Con i cambiamenti in atto in tutto il mondo e un’economia globale in profonda recessione a causa del Covid-19, il prossimo 14° piano quinquennale (2021-25) cinese sarà la roadmap per raggiungere gli obiettivi di sviluppo della Cina nel bel mezzo delle turbolenze mondiali.

Loading...

La globalizzazione sta incontrando gravi ostacoli e la concorrenza tecnologica si è intensificata, i rischi geopolitici sono in aumento. In questo contesto e con queste premesse trapelano le prime linee guida: la Cina enfatizzerà la circolazione interna e, senza chiudere le porte al mondo, incoraggerà l’economia domestica in parallelo agli scambi internazionali, specie nel settore dei servizi.

La dual circulation sarà l’ossatura del nuovo piano. L’innovazione tecnologica guiderà l’industria manifatturiera cinese e la spingerà verso l’alto nella catena del valore globale, assicurando strategicamente l’approvvigionamento interno. Il raggiungimento dell’indipendenza in settori chiave, come la ricerca scientifica e la finanza, dovrebbe essere un obiettivo strategico primario.

Le tecnologie rilevanti per i semiconduttori, il 5G e l’informatica quantistica, tra le altre, saranno menzionate nel nuovo piano quinquennale. Anche il supporto politico alla crescita dei talenti sarà incluso. Gli esperti hanno lavorato a fondo per resettare la sezione sul cambio climatico e la lotta all’inquinamento dopo l’accelerazione proposta dal presidente Xi Jinping nel suo discorso all’Onu nella marcia per la liberazione dai combustibili fossili.

Una pianificazione flessibile

Nonostante la scansione quinquennale, la pianificazione per i prossimi cinque anni dovrebbe essere sufficientemente flessibile da rispondere rapidamente alle incertezze causate da una varietà di fattori. La formulazione del 14° piano quinquennale arriva in un momento critico nei rapporti con gli Stati Uniti. La Cina deve elaborare piani per affrontare le sfide nell’economia, nella diplomazia e nello sviluppo industriale sulla scia della pandemia COVID-19 che ha visto la peggiore recessione globale degli ultimi decenni e ha avuto un impatto sulle catene di approvvigionamento e sulla domanda in tutto il mondo.

Un elemento chiave in questo quadro è la crescita del Pil. Pechino potrebbe fissare un obiettivo di crescita annuale del 4-5% per il 2021-25. Durante i primi quattro anni del 13° piano quinquennale (2016-20), la Cina ha mantenuto una crescita del Pil del 6,6 per cento, leggermente superiore all’obiettivo del 6,5 per cento.

Nonostante il tremendo shock della pandemia globale, l’economia cinese è la prima grande economia a registrare una crescita positiva quest’anno, con una crescita dello 0,7% anno su anno nei primi tre trimestri. Ma l’esperienza recente insegna che dietro l’angolo può essere in agguato l’imprevedibile.

Le disuguaglianze interne

Le riforme strutturali dal lato dell’offerta e le riforme che disciplinano la migrazione della popolazione e la promozione del reddito delle persone saranno al centro dei lavori.

L’attuale tendenza alla massiccia migrazione interna tra le città cinesi continuerà nei prossimi cinque anni e il governo dovrebbe elaborare politiche corrispondenti sulla registrazione di questi spostamenti e sull’uso del suolo. Nel 2022 la Cina dovrà abbandonare lo status di economia in via di sviluppo secondo gli standard della Banca Mondiale e squilibri interni abissali diventeranno più difficili da gestire considerando anche il ruolo chiave affidato ai consumi che il nuovo Piano intende perseguire.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti