Disastro aereo

Cina, precipita Boeing con 132 a bordo. È il predecessore del 737 Max. Nessun segno di sopravvissuti

La notizia è stata riportata dai media ufficiali cinesi e confermata dall'autorità per l'aviazione civile. Non è ancora chiaro se ci siano o no superstiti

Cina, disastro aereo: iniziano le operazioni di soccorso

2' di lettura

Un Boeing 737-800 della China Eastern con 132 persone a bordo si è schiantato nella provincia meridionale del Guangxi. La compagnia ha confermato la presenza di vittime esprimendo il suo cordoglio: la dinamica dell’incidente - l’aereo dopo l’impatto con la foresta ha preso fuoco - lasciava poche speranze. Si tratta di un aereo della China Eastern Airlines, volo MU5735.

Il velivolo, con una anzianità di servizio di sei anni, era partito da Kunming ed era diretto a Guangzhou, dove sarebbe dovuto atterrare intorno alle 15.00. La televisione di Stato CCTV ha specificato che lo schianto è avvenuto vicino alla città di Wuzhou, nella regione montuosa del Guangxi, nel sud della Cina.

Loading...

Cadendo, il Boeing-737-800 «ha provocato un incendio». La CCTV ha aggiunto che le squadre di soccorso hanno raggiunto il luogo dello schianto, ma non si conosce ancora il bilancio delle vittime. L'incidente è stato confermato dall'autorità dell'aviazione civile cinese, che ha affermato che a bordo c'erano 123 passeggeri - tutti cinesi - e 9 membri dell'equipaggio.

Xi Jimping “sconvolto” ordina apertura di un'inchiesta

Secondo l’emittente statale il presidente cinese Xi Jinping, “sconvolto” per l’incidente, ha impartito personalmente le direttive per i primi soccorsi. Xi ha sollecitato tutti gli sforzi possibili “per organizzare la ricerca e il salvataggio, gestire adeguatamente le conseguenze» dell'incidente aereo e “rafforzare le indagini sui potenziali rischi per la sicurezza nell’aviazione civile”, in modo da “garantire l’assoluta sicurezza delle operazioni di aviazione”.

La Cctv, inoltre, ha precisato che il Consiglio di Stato (il governo centrale di Pechino) ha nominato i funzionari ad hoc per coordinare e affrontare l’emergenza. Secondo le ultime ricostruzioni, il volo MU-5735 stava navigando a un’altitudine di 8.869 metri e alla velocità di 845 km/h dopo il decollo dall’aeroporto di Kunming Changshui, alle 13:15, diretto a Guangzhou, capoluogo del Guangdong. L’aereo ha all’improvviso perso quota alle 14:19, mentre il segnale radar è sparito alle 14:21. Dopo l’impatto il B737 ha provocato un vasto incendio sull’area ricoperta da foresta.

Coinvolto modello precedente al 737 Max

Secondo FlightRadar l'aereo modello 737-800 che si è schiantato ha elevati standard di sicurezza ed è il predecessore del modello 737 Max di nuova generazione che è stato bloccato in Cina per più di tre anni a seguito di incidenti mortali nel 2018 in Indonesia e nel 2019 in Etiopia. L'ultimo grave incidente alla China Eastern risale al giugno 2013, quando un Embraer è andato fuori pista durante l'atterraggio all'aeroporto di Shanghai.

Dopo la notizia le azioni della Boeing sono scese del 6,8% a 179,97 dollari negli scambi pre-borsa a Wall Street. Le azioni della China Eastern con sede a Shangai sono scese fino al 6,4% nel late trading alla borsa di Hong Kong. China Eastern, con base a Shanghai, è una delle tre principali compagnie aeree cinesi e opera decine di voli nazionali e internazionali, con 248 destinazioni. La compagnia ha deciso di lasciare immediatamente a terra tutti i Boeing 737-800 della sua flotta.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti