Skoda Enyaq, 10 cose da sapere sul suv elettrico ceco

4/11Auto

Cinque varianti di potenza, tre formati di batteria, due motori e trazione integrale

default onloading pic

Skoda Enyaq iV offre mobilità e piacere di guida sostenibili grazie a tre formati di batteria e a cinque varianti di potenza diverse. I due modelli più potenti, oltre al motore elettrico installato in corrispondenza dell'asse posteriore, presentano un secondo motore elettrico collegato all'asse anteriore, in modo che la coppia massima di 425 o 460 Nm venga trasferita attraverso tutte e quattro le ruote. La versione di accesso è Skoda Enyaq 50 iV, con motore posteriore da 148 cavalli (109kW), trazione posteriore e coppia massima di 220 Nm. La sua batteria agli ioni di litio ha una capacità lorda di 55 kWh, di cui è possibile sfruttare 52 kWh netti. Vanta un'autonomia massima di 340 km*. Enyaq 60 iV, con una potenza di 179 cv (132kW) e una batteria da 62 kWh (di cui 58 kWh netti) ha un'autonomia fino a 390 kme una coppia massima di 310Nm. Enyaq 80 iV ha invece una potenza di 204 cv (150 kW), una coppia massima di 310 Nm e l'autonomia massima più alta, di ben 510 km*nel ciclo Wltp. La sua batteria da 82 kWh (77 kWh netti) è presente anche nelle due versioni a trazione integrale, Enyaq 80x iV e Enyaq Rs iV, che grazie al secondo motore elettrico applicato all'asse anteriore garantiscono rispettivamente 265 CV (195 kW) e 306 CV (225 kW) di potenza. L'autonomia di entrambe può raggiungere i460km. Il modello di punta Skoda Enyaq Rs iV offre una guida particolarmente dinamica. Accelera da 0 a 100 km/h in soli 6,2 secondi e vanta una velocità massima di 180 km/h, ben 20 km/h in più delle altre varianti di potenza. Inoltre, questa versione più potente di Enyaq iV è in grado di trainare finoa 1.400 kg e tra glio ptional offre un gancio traino estraibile con sbloccaggio elettrico.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti