riassetti

Cir-Cofide, via libera dei soci alla fusione

L'operazione ha l'obiettivo di semplificare la struttura societaria e di governance del gruppo e di creare una società con flottante superiore che sarà pari al 41,6% contro l'attuale 20% di Cir e 29,5% di Cofide


default onloading pic

2' di lettura

Via libera da parte delle assemblee straordinarie di Cir e Cofide al progetto di fusione per incorporazione della prima nella controllante. L'operazione, riferisce una nota, ha l'obiettivo di semplificare la struttura societaria e di governance del gruppo e di creare una società con flottante superiore che sarà pari al 41,6% contro l'attuale 20% di Cir e 29,5% di Cofide. Inoltre, prosegue la nota, «verranno così eliminati costi di governance e di quotazione legati al mantenimento di due holding sul listino di Piazza Affari».

La fusione, che produrrà effetti civilistici e fiscali da gennaio 2020, prevede un concambio di 2,01 azioni Cofide per una di Cir. A servizio dell'operazione Cofide procederà così a varare un aumento di capitale da massimo 292,6 milioni. La nuova holding della famiglia De Benedetti che nascerà dalla fusione delle due società si chiamerà Cir e l'intero riassetto porterà a nuovi equilibri societari nell'ambito dei quali la Fratelli De Benedetti spa, holding della famiglia De Benedetti, andrà a detenere il 29,8% del capitale ordinario della nuova realtà e il 44,8% del capitale votante.

L'assemblea straordinaria di Cofide ha anche deliberato un aumento del capitale sociale a servizio dei piani di stock option adottati dal cda di Cir in data 30 aprile 2009 e 30 aprile 2010, in quanto, spiega il gruppo, ad esito della fusione e della conseguente incorporazione, l'esercizio dei diritti di opzione ai sensi dei predetti piani di stock option comporterà la sottoscrizione di azioni Cofide.

Infine, è stato varata l'adozione di un nuovo piano di stock grant in sostituzione dei piani di stock grant adottati da Cir in favore dei propri amministratori e dirigenti con efficacia subordinata al perfezionamento della fusione.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...