INNOVAZIONE

Citroën 19_19 Concept: l'ammiraglia a guida autonoma del futuro ispirata dal passato

di Massimo Mambretti


default onloading pic

2' di lettura

Si chiama 19_19 la concept della Citroën presentata recentemente alla rassegna Vivatech di Parigi. La denominazione vuole rammentare, in maniera meno criptata di quello che può sembrare, il centesimo compleanno del Double Chevron. E se il prototipo Ami One ha svelato qualche mese la visione della Citroënper agevolare la mobilità urbana, la 19_19 porta allo scoperto quella legata alla mobilità extra-urbana. L'elettrificazione insieme alla guida autonoma e il continuo sviluppo di soluzioni dedicate al confort, al quale il marchio è legato da sempre, proposte dalla nuova show-car danno come risultato un concetto che si può definire E-Confort.

Essendo un'auto visionaria, la 19_19 ha un aspetto futuristico che trae ispirazione dal mondo dell'aeronautica, un ambito in cui l'aerodinamica tanto cara a Citroënquanto il confort, e la cura del dettaglio hanno un'importanza fondamentale. La linea della 19_19 richiama quella di una fusoliera di un aereo ed è caratterizzata dall'abitacolo interamente vetrato sospeso su grandi ruote da 30”, agganciate a un'architettura che mette in bella mostra le sospensioni e il powertrain elettrico.

L'auto del fututo secondo Citroën: ecco il protipo del centenario

L'auto del fututo secondo Citroën: ecco il protipo del centenario

Photogallery16 foto

Visualizza

Le prime a gestione elettronica s'avvalgono di smorzatori idraulici progressivi e insieme alle ruote, che calzano pneumatici sviluppati dalla Good Year fare toccare nuovi vertici anche al confort poiché hanno una struttura che incassa ogni minima irregolarità della strada per non farla arrivare all'interno della vettura, nonché ai sedili studiati per coccolare sino all'eccesso ogni passeggero generano, alla fine, un salotto ultra-confortevole. Quindi, un ambiente perfettamente consono al relax che si pretende nei lunghi viaggi e futuristico, ma ancora corredato da un volante che per omaggiare la storia è monorazza come quello di tante Citroëndel passato, nonostante il fatto che la 19-19 sia dotata di un sistema di guida autonoma. Una modalità che, però, spedisce il volante in un apposito alloggiamento nella plancia, sulla quale è sistemato l'infotainment che include anche l'assistente personale ad attivazione vocale.

Al confort da ammiraglia la 19_19 abbina prestazioni e temperamento da sportiva, sebbene rispettosa dell'ambiente come indica chiaramente il motore elettrico. Quest'ultimo sviluppa 462 cv insieme a una coppia di 800 Nm, spinge la vettura sino a 200 all'ora e la proietta a 100 orari in 5”0. Inoltre, le batterie agli ioni di litio 100 kW promettono un'autonomia di 800 chilometri e la possibilità di essere ricaricate per i tre quarti della capacità in appena 20 minuti, grazie a un sistema ultra-rapido utilizzabile in alternativa al “rifornimento” wireless.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti