Test Drive

Citroën C5 Aircross Phev: la prova su strada del primo modello alla spina del Double Chevron

Spazioso e confortevole negli interni ma anche ecologico grazie alla presenza di un motore elettrificato e una batteria agli ioni di litio che permettono un'autonomia di 55 km. Ecco com'è da guidare.

di Giulia Paganoni

4' di lettura

Una veste ecologica per il suv C5 Aircross. Citroën, marchio appartenente al neo gruppo Stellantis (nato dalla fusione di Psa e Fca) spinge sull'elettrificazione della gamma e propone il primo veicolo ricaricabile alla spina. Un primo passo verso l'obiettivo di creare un'offera elettrificata sull'intera gamma entro il 2025. L'abbiamo provato in un contesto cittadino cercando di sfruttare al meglio il potenziale elettrico. Il prezzo di listino parte da circa 42mila euro.

Competitor e dimensioni

Seguire il trend dell'elettrificazione seppur mantenendo intatto il Dna che l'ha contraddistinto dal suo lancio nel 2018. Questa la sensazione avuta nella prova di Citroën C5 Aircross. Un modello che s'inserisce al vertice della gamma del marchio francese e sul mercato deve vedersela con altri C-Suv di tutto rispetto, tra cui Peugeot 3008, Hyundai Tucson, Kia Sportage e Toyota Rav4. Tutti veicoli che, all'interno della gamma, propongono anche una versione elettrificata.

Loading...

Le dimensioni sono generose, lunga 4.500 mm, larga 1.859 mm, con un passo di 2.730 mm ed è in grado di accogliere a bordo fino a cinque passeggeri. Il bagagliaio ha una capacità di 460 litri che raggiunge i 600 litri abbassando i sedili posteriori.

Com'è dentro

Gli interni sono confortevoli e anche i materiali utilizzati sono piacevoli alla vista e al tatto. Abbiamo trovato numerosi vani portaoggetti e la principali funzioni di guida sono a portata di mano.

Per la versione elettrificata sono due gli allestimenti disponibili (Feel e Shine) e già di serie è disponibile il cruscotto digitale da 12,3 pollici e il display al centro della plancia da 8 pollici, quest'ultimo dotato dei protocolli Android Auto e Apple Car Play. Da segnalare che il menù secondari sono un po' poco intuitivi e quindi tolgono attenzione alla guida.

Ricca la dotazione dei sistemi di assistenza alla guida che raggiungono un livello 2 su 5 della scala Sae, il massimo consentito per legge.

Due funzioni ad hoc per i veicoli elettrici

Abbiamo riscontrato due funzioni esclusive per questa versione elettrificata: la ë-Save e la frenata rigenerativa.

La prima, attraverso la schermata specifica all'interno del menu, permette al conducente di anticipare i suoi spostamenti e di prevedere una riserva di energia elettrica (10 km, 20 km o batteria completa) da utilizzare quando desidera nel corso del suo viaggio, tipicamente in previsione dell'attraversamento di un centro urbano, che si trovi durante o alla fine del tragitto. Senza dimenticare il controllo adattivo della velocità, che garantisce una velocità costante e riduce i consumi.

La seconda, invece, permette di recuperare energia durante le fasi di frenata e decelerazione. Rilasciando semplicemente l'acceleratore e lasciando rallentare il veicolo prima di premere il freno, è possibile sfruttare al massimo la funzione di frenata rigenerativa. L'energia rilasciata durante la fase di frenata o di decelerazione viene convertita in elettricità che ricarica la batteria.

Il doppio cuore: benzina più elettrico

Il powertrain benzina 1.6 litri da 180 cv è affiancato da un elettromotore da 80 kW alimentato da una batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh. La potenza complessiva raggiunge i 225 cv (165 kW) e 320 Nm ed è in grado di raggiungere un'autonomia in elettrico di circa 55 km (ciclo Wltp) e una velocità massima in modalità elettrica di 135 km/h.

Il cambio automatico elettrificato ë-Eat8, rapido ed efficiente, è un'evoluzione del cambio Eat8 con inserimenti ottimizzati grazie alla frizione multidisco a bagno d'olio, che enfatizza ulteriormente la fluidità e il piacere di guida. Le emissioni di CO2 sono di 32 g/km (ciclo Wltp).

Tempo di ricarica: circa due ore per il pieno

Il tempo di ricarica, come sempre, varia dalla fonte. Con una presa domestica standard, la batteria si ricarica in una notte, tra 4 ore (con presa 14 A di tipo Green'upTm Legrand) e 7 ore (con presa standard). Con una Wall Box da 32 A, acquistata o a noleggio, e con il caricatore opzionale da 7,4 kW, la ricarica della batteria è accelerata e richiede meno di 2 ore. La ricarica è semplificata, e può essere programmata o differita, ad esempio per sfruttare le fasce orarie con tariffa ridotta. Si può impostare tramite il Touch Pad nell'abitacolo o con l'applicazione My Citroën. La ricarica è semplice, grazie all'ergonomia dello sportellino e dei cavi di ricarica collocati sotto al pianale modulare del bagagliaio. Lo sportellino di ricarica integra due Led colorati che aiutano a seguire visivamente il processo di ricarica, che peraltro può anche essere monitorato con l'applicazione My Citroën. La batteria è garantita 8 anni o 160.000 km per il 70% della sua capacità di ricarica.

Com'è da guidare

Abbiamo provato C5 Aircross Plug-in hybrid in un contesto urbano mettendo alla prova le sue performance in elettrico in circa 20 km. Alla partenza l'autonomia segnava 32 km e all'arrivo 18 km, questo utilizzando la frenata rigenerativa più aggressiva. Si sa, in centro città le asperità e i continui stop and go sono routine. Tutti elementi che mettono alla prova sia il comfort che la durata della batteria dell'auto. Rispetto al primo punto, il comfort, possiamo dire che i tecnici Citroën hanno fatto un buon lavoro con le sospensioni Progressive Hydraulic Cushions (di derivazione del mondo dei rally dove ci sono numerosi salti e asperità). Inoltre, i sedili sono come poltrone che ricreano l'effetto “tappeto volante” tipico delle Citroën di una volta.

Passando al secondo punto, quello dell'elettrificazione, il suv francese è molto silenzioso (l'abitacolo è ben insonorizzato) e la batteria ha una durata pressoché come quanto dichiarato.

Infine, per quanto riguarda la batteria, la durata della carica è confermata e grazie alla funzione rigenerativa e ad alcune accortezza di guida, il livello non è sceso vistosamente.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti