Stellantis

Citroën con C5 X rientra nel settore dell’alto di gamma

di Corrado Canali

2' di lettura

ACitroën C5 X è un incrocio tra berlina a 5 porte e crossover. È una formula non del tutto inedita ma declinata e riportata in auge con uno stile originalella Citroen hanno deciso di puntare ancora sull’alto di gamma progettando un’inedita ammiraglia che mancava dai tempi della C5. Con la nuova C5 X il brand francese di Stellatis rielabora in chiave moderna il Dna estetico più classico delle Citroen del passato, grandi auto stradiste, comode ed eleganti, ma anche pratiche e versatili. Un vero e proprio incrocio di esigenze che si sintetizza nella X (crossover) che affianca la sigla della ammiraglia come lo è stato in passato con la CX o la XM. Ma che oggi identifica una berlina nella formula più attuali e cioè un pò crossover per la guida alta, una scelta obbligata visto il successo dei suv, ma comoda e accogliente, l’ideale per i lunghi viaggi.

Da qui la scelta del brand del gruppo Stellantis di puntare sul soluzione plug-in per offrire il massimo della mobilità anche nelle lunghe percorrenze. Lunga 4,81 metri, larga 1,87, alta 1,49 metri e con un passo di 2,79 che promette tanto spazio a bordo per tutti i passeggeri, la C5 X debutterà o a fine 2021 o all’inizio del 2022 in Europa, ma qualche mese prima in Cina dove è prodotta e dove la Casa francese punta ad offrire la maggior parte degli esemplari con motori a benzina o plug-in nella variante di potenza da 225 cv abbinata alla trazione anteriore e accreditata di 50 km di autonomia in modalità elettrica.

Loading...

La C5 X fa debuttare, poi, il nuovo interfaccia multimediale sempre più in stile smartphone che include un touch screen da 12,1 pollici e quattro prese Usb-C. Il sistema si aggiorna in tempo reale tramite il Cloud e presenta la funzionalità Mirror screen wireless, il riconoscimento vocale oltre ad offrire un assistente personale. A cui sia aggiungono le sospensioni Citroen Advanced Comfort nella variante più di livello con tre modalità di settaggio, una vera e propria evoluzione in chiave moderna delle sospensioni idropneumatiche delle Citroen di ieri. La C5 X, inoltre propone soluzioni di sicurezza e di assistenza alla guida fino allo step in autonomia di livello 2.

A cui sia aggiungono, poi, l’Highway Driver che abbina il cruise control con la funzione Stop & Go e il Lane keeping assist. O il rilevamento a più lungo raggio degli angoli nascosti o ancora il Top 360 Vision che garantisce una visione a tutto tondo della vettura direttamente sul monitor touch di bordo.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti