WRC

Citroën lascia il Wrc dopo l’abbandono di Sébastien Ogier

Senza Sébastien Ogier e senza un top driver disponibile per competere per un titolo, Citroën decide di concludere anticipatamente il suo programma nel WRC.


default onloading pic

1' di lettura

In seguito alla decisione di Sébastien Ogier di lasciare Citroën Racing al termine della stagione WRC 2019, la Marca Citroën ha deciso di terminare il suo programma sportivo nel WRC per il 2020, a causa dell'assenza di un top driver disponibile per la stagione 2020.
L'impegno di Citroën Racing con le sue due C3 WRC e i suoi equipaggi Ogier/Ingrassia e Lappi/Ferm era previsto per il biennio 2019/2020. Senza Sébastien Ogier e senza un top driver disponibile per competere per un titolo, Citroën decide di concludere anticipatamente il suo programma nel WRC.

Grazie all'esperienza e alle competenze del team di PSA Motorsport, l'attività Competizione Clienti di Citroën verrà rinforzata nel 2020 con un supporto e un impegno maggiori nei confronti dei clienti C3 R5 in tutto il mondo,

“La nostra decisione - dice Linda Jackson, direttrice del Marchio Citroën - di fermare il programma WRC alla fine del 2019 è motivata dalla scelta di Sébastien Ogier di lasciare Citroën Racing. Si tratta ovviamente di una situazione che non abbiamo voluto, ma non possiamo prendere in considerazione la stagione 2020 senza Sébastien. Voglio ringraziare tutto il team di Citroën Racing, per la loro passione e il loro impegno. Una parte del DNA di Citroën è profondamente legata al Rally e siamo orgogliosi di essere uno dei Brand più titolati della storia del WRC, con 102 vittorie e 8 titoli costruttori”.

PER APPROFONDIRE
Speciale Motorsport, adrenalina e innovazione nelle gare

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...