AUTO ALLA SPINA

Citycar green per la ripartenza:La Nuova 500 Elettrica verso il debutto del 4 luglio

A meno di due mesi dal lancio previsto a torino a Torino, il «cinquino» a batteria si candida come una delle auto ideali per la mobilità all'indomani dell'emergenza da Codiv-19.

di Corrado Canali

default onloading pic

A meno di due mesi dal lancio previsto a torino a Torino, il «cinquino» a batteria si candida come una delle auto ideali per la mobilità all'indomani dell'emergenza da Codiv-19.


4' di lettura

Citycar green per la ripartenza. La Nuova 500 elettrica pronta a riavviare un settore in crisi
A meno di due mesi dal lancio il 4 luglio a Torino, il cinquino a batteria si candida come una delle auto ideali per la mobilità all'indomani dell'emergenza da codiv-19. Una sfida da vincere per tante buone ragioni, eccone alcune.
di Corrado Canali
Un settore quelle delle cosiddette utilitarie che pur insidiato dall'offensiva degli urban suv resta una soluzione gettonata da utilizzatori in cerca di modelli per gli spostamenti in città ma non solo, in grado anche si destreggiarsi nel traffico oltre che facili da parcheggiare. Meglio se soprattutto con il valore aggiunto di un Dna ecologicamente corretto, come la Nuova Fiat 500 elettrica che ha debuttato alla vigilia del lockdown per il virus, ma che ora si prepara al tanto appeso liberi tutti con il debutto in pubblico che si svolgerà a Torino il prossimo 4 di luglio che è da sempre lo storico giorno del compleanno della Fiat 500.

Stile iconico nonostante la rivoluzione elettrica
La nuova 500 a batteria non tradisce le origini, riproponendo i dettagli di stile che hanno caratterizzato la generazione che andrà a sostituire. I fari tondi rimangono, ma ora si dividono tra il paraurti e il cofano motore, dove è integrata la parte superiore delle luci diurne. Al centro della calandra c'è il logo 500 e le prese d'aria sono ridotte al minimo. Sulla fiancata debutta l'indicatore di svolta a Led integrato tra il cofano e il passaruota, mentre dietro l'elettrica resta fedele all'impostazione originale, con fari a sviluppo verticale e un look piuttosto pulito. A cambiare sono, tuttavia, le dimensioni: più lunga di 6 cm rispetto alla 500 di oggi, l'elettrica misura tre metri e 61 cm in lunghezza e 169 cm di larghezza, +6 cm. Anche il passo è aumentato di 2 cm di 232 cm ed è proprio tra i due assi che i tecnici delle Fiat hanno deciso di sistemare il pacco delle batterie per abbassare così il baricentro a vantaggio della guidabilità.

L'autonomia è compresa fra 320 e di 400 km
La 500 a batteria è equipaggiata con un motore elettrico da 118 cv o 87 kW, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 42 kWh: l'autonomia di è di 320 km che sale fino a 400 km nell'impiego cittadino. La vettura è, inoltre, dotata di un caricatore da 85 kW che consente di ripristinare 50 km d'autonomia in 5 minuti, raggiungendo l'80% della carica in 35 minuti utilizzando le colonnine compatibili. Per fare il pieno dalla presa domestica si può utilizzare la Easy Wallbox da 7,4 kW che impiega sei ore per la ricarica completa. Infine la velocità è limitata a 150 kmh, da 0-100 km in accelerazione servono 9 secondi.

Disponibili tre diverse le modalità di guida
Oltre alla Normal, pensata per guidarla come un'auto tradizionale, sulla 500 EV sono previste la Range e la Sherpa. La prima consente di guidarla in modalità one pedal: in fase di rilascio, aumentano sia il recupero dell'energia, sia la decelerazione ed è necessario intervenire sul pedale del freno solo in caso d'emergenza o per fermare l'auto. La modalità Sherpa, invece, è pensata per raggiungere la destinazione impostata o una colonnina di ricarica. Con questa funzione, si riduce il consumo energetico della vettura tanti che la velocità è limitata a 80 kmh, l'acceleratore è rimodulato ed è disattivato il climatizzatore.

Un'infotaiment all'ultimo grido siglato Uconnect 5
Il nuovo Uconnect 5 è basato sul sistema operativo Android Automotive con schermo da 10.25” e funzionalità connesse. Il sistema è però compatibile con le modalità wireless sia di Android Auto che di Apple CarPlay: inoltre, grazie al Telematic Box Module, l'infotainment permette di controllare diversi parametri della vettura anche da remoto. Attraverso un'app per smartphone è possibile visualizzare lo stato di carica, l'autonomia residua, la posizione del veicolo e altre informazioni ancora. La Nuova Fiat 500 dispone anche di diversi sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida come il cruise control con riconoscimento di pedoni e di ciclisti, il mantenimento della traiettorie e la frenata automatica d'emergenza. Per la guida alle velocità sotto i 20 kmh è disponibile un avviso acustico per i pedoni: si tratta della colonna sonora di Amarcord di Nino Rota.

La versione di lancio già ordinabile è La Prima
Per il lancio della 500 elettrica, la Fiat ha deciso di realizzare una serie speciale, a tiratura limitata di 500 esemplari che prende il nome di La Prima. Già ordinabile online sul sito della Fiat, l'elettrica offre un allestimento full optional disponibile in tre colori, grigio, verde o blu e solo in versione cabrio con capote con fantasia Monogram. Di serie sono previsti dettagli estetici come gli inserti cromati per la fiancata e le cornici dei finestrini, il badge numerico della 500, la selleria in ecopelle e i cerchi di lega da 17 pollici diamantati.

Tutte le versioni di lancio sono offerte con fari full Led e con una serie di assistenti alla guida che vanno dal cruise control adattivo, al mantenimento della traiettoria oltre alla frenata automatica d'emergenza. Le 500 «La Prima» hanno l'Uconnect 5 da 10,25 pollici, il quadro strumenti digitale da 7 pollici e il caricatore da 85 kW. Il prezzo della versione di lancio è di 37.900 euro, ma include da Easy Wallbox

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...