ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùimmobiliare

Milano, Citylife: Generali compra la “sua” Torre Hadid per 315 milioni

Il Leone aveva trasferito l'anno scorso la propria sede milanese nel grattacielo del quartiere di lusso di Milano. Ha rilevato il 90% dell'immobile valorizzato in tutto 350 milioni

di Cheo Condina

default onloading pic

Il Leone aveva trasferito l'anno scorso la propria sede milanese nel grattacielo del quartiere di lusso di Milano. Ha rilevato il 90% dell'immobile valorizzato in tutto 350 milioni


1' di lettura

Generali Italia ha rilevato dalla controllata Citylife il 90% della Torre Hadid, 177 metri e 44 piani in cui nei mesi scorsi la compagnia assicurativa triestina ha trasferito il proprio headquarter milanese. Il corrispettivo dell’operazione, secondo quanto risulta a Radiocor, è stato pari a 315 milioni e ha permesso alla stessa Citylife, il progetto di riqualificazione immobiliare deluxe più famoso di Milano (sorge sulla sede della ex Fiera), di chiudere nel 2018 il primo bilancio in attivo della propria storia con un utile netto di 14,5 milioni dal rosso di 9,7 milioni del 2017. Il prezzo di cessione è stato validato da una perizia indipendente.

LEGGI ANCHE / I big esteri del mattone puntano 1,5 miliardi sugli asset italiani

Il progetto di Citylife, iniziato più di 15 anni fa da un’idea di Salvatore Ligresti, nel tempo ha visto vari riassetti azionari anche a seguito dei dissesti finanziari di FonSai fino a quando Generali ha rilevato il 100% del capitale (oggi detenuto da Generali Italia) nel 2014. A fine 2018 risultava invenduto il 5% circa degli appartamenti realizzati. Per quanto riguarda invece la parte uffici è in corso di realizzazione il terzo grattacielo (soprannominato “il curvo”) previsto dal progetto: la Torre Libeskind, che diventerà la nuova sede di PricewaterhouseCoopers; gli altri due grattacieli, Isozaki e Hadid, rispettivamente “il dritto” e “lo storto”, sono stati rilevati dai due colossi assicurativi Allianz e appunto Generali.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©
  • default onloading pic

    Cheo CondinaRedattore Radiocor

    Luogo: Milano

    Lingue parlate: Italiano, inglese

    Argomenti: Energia, infrastrutture, assicurazioni, finanza e mercati

Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti