AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùAutomotive

Cnh Industrial scivola in coda al Ftse Mib, realizzi dopo i conti

I risultati, per quanto riguarda i ricavi consolidati e quelli netti da attività industriali, sono superiori alle attese così come l'utile netto e l'adjusted Eps, mentre l'Ebit adjusted è inferiorie

di Flavia Carletti

(REUTERS)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor ) - I realizzi zavorrano Cnh Industrial a Piazza Affari. I titoli del gruppo che produce macchinari per agricoltura e costruzioni sono finiti in coda al FTSE MIB. Nella seduta di martedì 3 maggio Cnh Industrial ha pubblicato i conti del primo trimestre 2022 e ha chiuso la seduta in rialzo del 3,39%. Nell'ultima settimana i titoli hanno mostrato un progresso del 7%.

Cnh Industrial ha comunicato al mercato di aver chiuso i primi 3 mesi del 2022 con un utile netto di 336 milioni di dollari, in calo dai 363 milioni di un anno fa. I ricavi consolidati sono saliti del 13% a 4,645 miliardi di dollari, quando i ricavi netti delle attività industriali sono saliti del 13% a 4,18 miliardi di dollari. Il risultato diluito per azione in dollari è pari a 0,24, contro 0,27 $ di un anno fa. L'ebit adjusted delle attività industriali è salito a 429 milioni dai 393 milioni del primo trimestre 2021, con margine al 10,3% (era al 10,6% lo scorso anno). L'utile netto adjusted è salito a 378 milioni di dollari da 352 milioni del primo trimestre 2021, con risultato diluito per azione adjusted pari a 0,28 dollari da 0,26 dollari. I risultati, per quanto riguarda i ricavi consolidati e quelli netti da attività industriali, sono superiori alle attese così come l'utile netto e l'adjusted Eps, mentre l'Ebit adjusted è inferiore. Il gruppo ha anche confermato la guidance per il 2022, nonostante la pressione derivante soprattutto dall'aumento dei costi dell'energia.

Loading...

Gli analisti di Intesa Sanpaolo, nel confermare il giudizio «buy» con target di prezzo a 16,4 euro, indicano che «nel primo trimestre 2022, nonostante un contesto difficile a livello di filiera, Cnh Industrial ha registrato un buon inizio d'anno nel complesso, in linea con le nostre aspettative a livello operativo». Inoltre, ricordano che l'Eps adjusted di 0,28 dollari è superiore «alle nostre attese e al consensus del 6,75% e del 16,7% rispettivamente». Per Banca Akros, risultati «positivi e sopra le nostre attese» per i primi tre mesi dell'anno. Secondo gli analisti della sim milanese il titolo Cnh Industrial è un «affare» trattando a sconto rispetto ad altri gruppi attivi negli stessi settori come Deere e Agco, per questo hanno confermato la raccomandazione «buy» con target a 18 euro. Alla luce dei conti «migliori delle attese, nonostante il fatturato in linea» e con solo il Free cash flow inferiore alle previsioni, Equita ha confermato il giudizio «hold» con prezzo obiettivo a 16 euro.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti