era ricoverato per covid

Cnn, morto a 87 anni il giornalista americano Larry King

Era ricoverato a Los Angeles da un mese a causa del coronavirus. L’annuncio sul suo profilo Twitter. King ha intervistato ogni presidente in carica da Gerald Ford a Barack Obama

Covid, morto il giornalista americano Larry King

Era ricoverato a Los Angeles da un mese a causa del coronavirus. L’annuncio sul suo profilo Twitter. King ha intervistato ogni presidente in carica da Gerald Ford a Barack Obama


2' di lettura

È morto a 87 anni Larry King. L'annuncio è stato dato dal suo profilo Twitter. Il celebre giornalista americano era ricoverato al Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles da un mese a causa del coronavirus.

King si era sposato 7 volte e lo scorso anno aveva perso due dei suoi sei figli: Chaia, avuta dalla ex moglie Alene Akins, ed Andy, adottato, nato da un precedente matrimonio di Alene. Lo scorso maggio aveva avuto un un infarto seguito da un intervento al cuore nel maggio scorso, tre mesi dopo il divorzio, dopo 22 anni di matrimonio, dalla moglie Shawn Southwick.

Loading...

Talk show

Il giornalista ha condotto il talk show Larry King Live su Cnn dal 1985 al 2010: per più di una generazione ha intervistato potenti, vip, celebrities, intellettuali e protagonisti dei fatti di cronaca americana, oltre a tutti i presidenti in carica, da Gerald Ford a Barack Obama.

Un volto inconfondibile, così come la postura di quel mezzobusto per cui poco cambiava, bretelle comprese, uno dei suoi tratti distintivi. A cambiare non era il piglio, ma solo la grafica dello sfondo per tenere il passo con lo stile dei tempi. Fino al ricovero in ospedale conduceva Larry King Now su Hulu e RT America, nonche' il domenicale Politicking with Larry King sugli stessi due canali online.

Condoglianze di Putin

Il presidente russo Vladimir Putin ha offerto le sue condoglianze per la morte del giornalista americano Larry King. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov. “Si sono incontrati molte volte. King ha intervistato Putin molte volte. Il presidente ha sempre apprezzato la sua massima professionalità e la sua indiscutibile reputazione giornalistica”, ha detto Peskov. Lo riporta la Tass.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti