BIZAWAY

Coccolati e assistiti nei viaggi di lavoro

Una piattaforma per risparmiare fino al 25% in denaro e al 50% in tempo

di Donata Marrazzo

default onloading pic
Luca Carlucci (a destra) è amministratore delegato di Bizaway e fondatore della società con Flavio Del Bianco che attualmente riveste il ruolo di Cto

Una piattaforma per risparmiare fino al 25% in denaro e al 50% in tempo


2' di lettura

Fra i nuovi target del turismo si consolida il business travel, con numeri significativi in tutto il mondo: nel 2018 sono stati spesi quasi 328 miliardi di dollari per viaggi d’affari. Nello stesso anno i viaggiatori d’affari americani hanno effettuato oltre 463 milioni di spostamenti. Stati Uniti, Cina India, Indonesia e Svezia sono primi nella spesa. Nel 2020, nonostante la pandemia, le spese globali per i viaggi di lavoro toccheranno quota 1,7 miliardi di dollari. Ma, in Italia, ad esempio, il 40% delle aziende prenota viaggi d’affari tramite mail o telefono. Solo un’agenzia di viaggio su dieci ha in organico una persona dedicata ai viaggi di lavoro.

Ecco il senso di Bizaway: ottimizzare la gestione dei viaggi di lavoro con una piattaforma web (multidevice, multiprovider, multivaluta) sulla quale è possibile prenotare voli, hotel, viaggi in treno e auto a noleggio in tutto il mondo. Risparmiando il 25% in denaro, il 50% in tempo, grazie al monitoraggio delle spese, alla fatturazione centralizzata e alla gestione delle politiche di viaggio aziendali, con servizi personalizzati.

Loading...

«Il mercato è gigantesco – spiega Luca Carlucci che con Flavio Del Bianco ha avviato la start up nel 2015 – ed è anche particolarmente resiliente. Il Covid ha ridotto del 30% il nostro fatturato, ma finora ogni anno lo abbiamo triplicato». Nel 2019 è stato di 3,5 mln di euro.

Seicento clienti internazionali («nessuno ci ha mai lasciato»), assistiti in 8 lingue, tra Italia e Spagna, ma anche Russia, Giappone, Stati Uniti. Dietro c’è una squadra di 50 persone, tutti sotto i 30 anni, sviluppatori IT, professionisti specializzati in business travel e commerciali intraprendenti, che innovano di continuo il prodotto.

Agenzia di viaggi aziendali e società tecnologica insieme, con sede in Italia e Spagna, Bizaway durante la pandemia è rimasta al fianco dei suoi clienti viaggiatori monitorando l’andamento del contagio, fornendo un’assistenza costante, «dai rimpatri ai tamponi rapidi, dai viaggi complessi alla gestione dei visti», aggiunge Carlucci. Che già intravede per il settore, con ottimismo, «una ripresa progressiva, cui farà seguito un boom di viaggi di lavoro, come già successo in seguito agli attentati dell’11 settembre o all’epidemia da Zika».

Così, nell’anno nero per il turismo mondiale, Bizway dà segnali positivi: una nuova iniezione di capitale da 2mln di euro da parte del fondo spagnolo MundiVentures che già aveva investito 2,5 mln di euro, portando il totale del raccolto del 2020 a 4,5 mln di euro. «Anche in una circostanza molto difficile, il management di BizAway ha dimostrato un’ottima visione strategica, senza fermarsi – ha dichiarato Moisés Sanchez, partner del fondo leader - ma, anzi, concludendo una serie di partnership che hanno migliorato l’esperienza degli utenti e continuando a esprimere al meglio il potenziale di questa piattaforma, che si fonda sui servizi digitali».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti