Studenti e ricercatori

Collegi e scuole di eccellenza: si entra per concorso

di Natascia Ronchetti

3' di lettura

Hanno tutti una dimensione internazionale, costantemente incentivata da attività di carattere culturale, accademico e professionale, per facilitare l’apprendimento e l’emersione di talenti. Non solo strutture residenziali e di studio, ma anche luoghi di svago dotati di biblioteche, sale per conferenze, per la ristorazione e per il fitness, i collegi universitari sono progettati per garantire agli studenti le migliori condizioni abitative e di formazione, seguiti da docenti in qualità di tutor.

Tra questi ci sono le 52 strutture che fanno capo alla Conferenza dei collegi universitari di merito riconosciuti dal ministero dell’Università o accreditati, presenti soprattutto nelle regioni del Nord ma anche in Lazio, Campania, Puglia e Sicilia.

Loading...

Prove scritte e orali

A tutti si accede tramite concorso, sulla base del merito e delle motivazioni personali, con una prova scritta e prove orali. Per gli studenti maggiormente brillanti ma in difficili condizioni economiche sono previste varie agevolazioni, a partire dalle borse di studio. L’Almo Collegio Borromeo, fondato a Pavia nel 1561, ha formato personaggi illustri come Federico Borromeo, Agostino Bertani e Carlo Forlanini. Offre servizi e attività formative a 190 studenti, ricercatori e docenti provenienti da tutto il mondo, attraverso due tipi di bandi, uno pre-laurea e uno post-laurea triennale.

La retta annuale è di 10.500 euro. Ma per ogni vincitore, non titolare di borse di studio di altri enti pubblici o privati, sono previste agevolazioni economiche. Si va dal posto gratuito con un valore Isee non superiore ai 16mila euro a riduzioni progressive della retta, determinate in base alle condizioni famigliari, sino a un indicatore Isee massimo di 180mila euro.

A Modena il Collegio San Carlo ha 106 posti: la scadenza per la presentazione della domande per il prossimo anno accademico è fissata al 10 ottobre. Considerato un centro formativo di eccellenza, il collegio modenese offre oltre all’alloggio in camera singola o doppia il servizio mensa e l’utilizzo degli spazi comuni, come sale studio, palestra, sale multimediali. Attività di supporto didattico, tutoring per la preparazione di esami, corsi di lingua, conferenze, seminari, spettacoli teatrali e workshop completano l’offerta.

Un’altra struttura di eccellenza è il Collegio superiore dell’università di Bologna, che offre ai giovani selezionati (sempre tramite concorso) percorsi interdisciplinari, oltre all’abitazione gratuita e all’esenzione dalle tasse.

Tra le varie strutture presenti a Roma, c’è il Collegio Rui, dotato di 70 posti, con aule multimediali, biblioteca, mensa, sale studio. Permette di concorrere ad agevolazioni che possono arrivare a coprire integralmente la retta e offre programmi formativi personalizzati.

Scuole di eccellenza

Sempre nella capitale, l’università La Sapienza propone la Scuola superiore di studi avanzati (Ssas), aperta tramite concorso agli studenti che si iscrivono a un corso di laurea triennale, magistrale o a ciclo unico. Dà diritto a un alloggio gratuito, all’esenzione dalle tasse universitarie ed eventuali borsa studio. Gli studenti, oltre a frequentare il corso di laurea a cui sono iscritti, devono seguire le attività formative della scuola, che spaziano da un corso interdisciplinare a un progetto di approfondimento e ricerca svolto con la supervisione di un tutor. La Ssas ha, inoltre, programmi di scambio con altre scuole dì eccellenza: Normale di Pisa, École Normal Supérieure di Parigi e Sissa di Trieste.

Nell’elenco degli istituti di eccellenza anche la Sant’Anna di Pisa, Iuss (Pavia), Collegio Internazionale Ca’ Foscari (Venezia), Scuola Galileiana (Padova), Scuola superiore (Catania), Scuola Isufi (Lecce), Scuola superiore (Udine), Alta scuola politecnica (in collaborazione tra Politecnico di Torino e Milano), Scuola di studi superiori (Torino) scuola superiore, Ianua dell’università di Genova, Collegio di merito Bernardo Clesio dell’università di Trento.

Sui siti Internet di collegi e scuole di eccellenza si trovano i bandi di concorso che indicano posti disponibili, requisiti e modalità si selezione.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati