Università

Collegi universitari: «Pronti ad accogliere studenti dall’Ucraina»

Vincenzo Salvatore, presidente della Conferenza dei Collegi universitari di merito che riunisce 53 Collegi: «Pronti a concordare le modalità con il ministero dell'Università»

di Redazione Scuola

1' di lettura

La Conferenza dei Collegi nniversitari di merito (Ccum) vuole aprire le porte e dare ospitalità agli studenti, ricercatori e docenti universitari ucraini che stanno lasciando il loro Paese duramente colpito dalla guerra. Ccum riunisce 53 Collegi di merito riconosciuti dal ministero dell'Università e della Ricerca, presenti in 12 regioni, in cui già oggi vivono e studiano 4.000 studenti italiani e stranieri. «L'obiettivo è mettere a disposizione degli studenti e dei docenti universitari ucraini che vogliono venire in Italia i posti disponibili nei Collegi di merito, concordando le modalità d'accoglienza con il ministero dell'Università e della Ricerca» osserva Vincenzo Salvatore, presidente Ccum, che aggiunge: «Oltre all'ospitalità gli studenti ucraini troverebbero nelle nostre strutture un ambiente aperto dal punto di vista culturale e occasioni di confronto e crescita».

I Collegi

I Collegi di merito sono enti non profit in cui gli studenti, oltre a usufruire di vitto e alloggio, seguono un percorso formativo ulteriore rispetto agli studi universitari, prevalentemente orientato alla preparazione al mondo del lavoro. Gli studenti sono ammessi attraverso un concorso che ne valuta i meriti scolastici e le motivazioni, indipendentemente dal reddito.I Collegi universitari di merito si trovano in diciassette città italiane situate in dodici regioni (Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna, Umbria, Lazio, Campania, Puglia e Sicilia). I Collegi ospitano ogni anno oltre 4.000 studenti ammessi per concorso, offrendo, oltre a vitto ed alloggio in un contesto ambientale che favorisce lo studio e la socializzazione, un percorso formativo personalizzato, attività culturali integrative ai corsi accademici, iniziative di internazionalizzazione con programmi di scambio con università e Collegi esteri.

Loading...

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati