guerre di mercato

Comcast supera Fox e vince l’asta per acquisire il controllo di Sky

dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam


default onloading pic
Fonte Ansa

3' di lettura

NEW YORK - Comcast ha vinto l'asta per acquisire il controllo di Sky con un'offerta stellare da circa 40 miliardi di dollari che ha superato di gran lunga quella della rivale 21st Century Fox. L'ultima offerta di Comcast per Sky è stata di 17,28 sterline per azione. Molto al di sopra dei 15,67 pound di Fox. L'acquisizione dovrà essere ora accettata dagli azionisti di Sky che hanno due settimane di tempo per decidere: la scadenza è l'11 ottobre.

Per chiudere la lunga e complicata battaglia tra le due media company americane si è ricorso al meccanismo dell'asta segreta, procedura utilizzata solo di rado nel Regno Unito per risolvere importanti sfide di takeover: Comcast e Fox hanno presentato offerte segrete nelle mani di un arbitro terzo. La procedura prevedeva offerte in contanti e un massimo di tre round di rilanci. Vince chi offre di più.

Bisognerà capire ora se Fox accetterà di vendere il 39% del suo pacchetto di azioni di minoranza in Sky. In una nota Fox ieri ha fatto sapere che sta ancora «considerando le varie possibilità e potrebbe fare ulteriori annunci». Comcast spera di chiudere il deal entro la fine di ottobre.

Con Sky il gruppo americano ha la possibilità di costruire una grande tv globale capace di competere per dimensioni con la rivale Netflix. L'acquisizione infatti permette al gigante americano della tv via cavo e di tlc di raddoppiare i suoi abbonati nella pay-Tv, con la conquista di contenuti esclusivi importanti, come i diritti per la Premier League, o la Formula Uno. «Questo è un gran giorno per Comcast», ha scritto in una nota il ceo Brian Roberts. «Sky è una meravigliosa società con una grande piattaforma, un brand forte e un'altrettanto grande squadra di manager».

Qualcuno dice che Comcast ha speso troppo per Sky: gli azionisti di Comcast quest'anno hanno già espresso perplessità sulle ambizioni di M&A quando Comcast tentò di scalare Fox contrapposta al gruppo Disney, cosa che fece diminuire il valore delle azioni della società di Philadelphia di oltre il 5%. Paul Sweeney, analista di Bloomberg, sostiene che Fox lascerà il campo libero a Comcast: «Non posso pensare che accettino di restare azionisti di minoranza nel gruppo televisivo Sky», ha detto. «È davvero un prezzo alto. Oltre le aspettative».

Comcast con la conquista di Sky si prepara a diventare il primo operatore di pay tv nel mondo con 52 milioni di abbonati, ed espande ulteriormente la sua base di contenuti e il suo modello distributivo. Una mossa ambiziosa che fa prendere ulteriormente il volo al gruppo guidato da Roberts, da quando sette anni fa comprò Nbc Universal. Con 23 milioni di abbonati europei in Gran Bretagna, Irlanda, Germania, Austria e Italia, 17,7 miliardi $ di ricavi annuali e 31mila occupati Sky è la più grande emittente satellitare europea. Ed è anche uno dei principali produttori di contenuti televisivi in Europa con 7,8 miliardi di dollari di investimenti annui.

Per Comcast il gruppo Sky rappresenta un boccone davvero ghiotto, ha già fatto sapere Roberts, sia come media company ma anche come operatore telecom. Considerando che il gruppo americano entra così in un mercato, quello europeo, nel quale potrà giocare un ruolo da protagonista vendendo contenuti televisivi di qualità, assieme a piani di abbonamento di tlc internet wireless.
Comcast è assistita nell'operazione per presentare l’offerta in contanti dalle banche di investimento Merrill Lynch, Evercore, Bank of America e Wells Fargo e dagli studi legali Davis Polk & Wardwell e Freshfields Bruckhaus Deringer. Fox invece è seguita da Deutsche Bank, Goldman Sachs e JP Morgan. Mentre dietro Sky lavorano al deal Morgan Stanley e Barclays, assistite dallo studio legale Smith Freehills. Top banker e avvocati d'affari costretti a un extra lavoro nel fine settimana londinese per concludere l'offerta.

«Questo è l’inizio di un nuovo eccitante capitolo per Sky», ha scritto Jeremy Darroch, il ceo del gruppo britannico. «Il valore di oggi di Sky è stato costruito negli anni grazie al lavoro di decine di migliaia di persone. Sky non si è mai fermata, e con Comcast non può che crescere ancora».

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...