Consumi e tendenze

Come cambia la colazione degli italiani: il pancake campione dei nuovi trend

Un’analisi delle ricerche online di Arvis.it rileva come il dolce americano oramai sia entrato nelle abitudini degli italiani

di E.Sg.

Pancake in versione estiva

3' di lettura

Che impatto ha avuto il Covid su un pasto spesso sottovalutato ma che molti nutrizionisti considerano il pasto più importante della giornata? Una chiave di lettura può arrivare dall’analisi delle ricerche online, che mettono in luce sia nuove tendenze che interessi ritrovati; e in ogni caso maggiore attenzione ai prodotti che si acquistano e si mangiano.

Secondo un report sulle ricerche online effettuato da Arvis.it, un ruolo da protagonista se l’è ritagliata la “new entry” pancake, che sono diventati «i dolci per colazione più cercati online». A inizio pandemia, quando c’è stato il boom della riscoperta di pane e dolci fatti in casa, «il pancake ha registrato 1,5 milioni di ricerche su internet – nota Arvis – superando tutti gli altri dolci da colazione» e «a gennaio 2022 è ancora in testa con 368mila ricerche online». Un altro trend sono i biscotti vegani, con una media di query mensili che arriva solo a 5.400. Nelle ricerche relative ai “free from” (cibi senza qualche ingrediente specifico) «vince ancora il pancake senza uova, seguito dai biscotti senza burro con 18.100 ricerche medie mensili». Tante le ricerche online anche per la variante salata: il pancake salato ha raggiunto quasi 10mila ricerche a gennaio 2022 dopo il boom a marzo 2020 (oltre 33mila).

Loading...

«Sembra quasi che il pancake sia stato compagno di lockdown e quarantene – sottolineano da Arvis.it , come dimostrano le 550mila ricerche anche di marzo 2021, il mese della terza ondata. Ma la moda dei pancakes sembra destinata a durare e inserirsi nella routine degli italiani. Dopo un periodo di calo di interesse nell'autunno del 2021, il 2022 ha segnato una nuova ripresa nelle ricerche online. A gennaio 2022 è iniziato un nuovo trend di crescita e ascesa. Di certo c’è che l’idea che accompagna le ricerche di pancakes è legata alla rapidità di realizzazione, tanto che una delle query più cercate è proprio “pancake veloci”».

Anche secondo una ricerca Doxa commissionata da Mulino Bianco – effettuata in occasione del pancake day che quest’anno è stato “celebrato” il 1° marzo – il pancake è ormai un must della prima colazione per un italiano su tre ed è preferito soprattutto dai giovani. I pancake del Mulino Bianco lanciati nel 2021, «in un solo anno hanno conquistato le preferenze di circa due milioni di famiglie italiane». Basta «riscaldarli velocemente in padella o nel microonde e poi personalizzati con gli ingredienti più disparati, in base ai propri gusti», dicono dal brand Barilla specializzato in prima colazione.
«La nostra scommessa era portare nelle case degli italiani bontà e divertimento – commenta Julia Schwoerer, vice president marketing Mulino Bianco – Siamo felici di aver saputo intercettare ed interpretare un'esigenza delle persone proponendo sia un nuovo gusto che una diversa modalità di consumo, nuova e pratica, che permette di stare insieme, personalizzare e divertirsi a colazione.

Forse per i più classici biscotti sono necessarie meno ricerche online, ma comunque la tradizione sembra difendersi bene: «L’area semantica legata ai biscotti è quella che concentra il maggior interesse il maggior numero di ricerche tra query principali e correlate. Non solo durante il lockdown – rileva Arvis.it – quando le ricerche assolute hanno superato quota 200mila, ma anche a cavallo tra 2020 e 2021, arrivando a toccare quota 135mila. Nel 2022 la tendenza sembrerebbe riconfermarsi, con le query di gennaio stabilmente sopra le 60mila ricerche».
Si va dai classici biscotti al burro, con una media di ricerche mensili di oltre 52mila query, e al cioccolato, con oltre 22mila query al mese, alle varianti aromatiche al limone, con più di 18mila query al mese, e al cocco che superano i biscotti al cioccolato con una media di 22.700 query al mese.

Altro dolce italiano che non passa mai di moda è il ciambellone. «Soffice è la parola più cercata in rete legata a questa ricetta, con un volume di ricerca medio di quasi 31mila query negli ultimi ventiquattro mesi». Ci sono poi varianti e gusti preferiti: «i classici allo yogurt o al cioccolato hanno una media mensile rispettivamente di quasi 20mila e 9mila query».
Anche per il ciambellone il picco è stato a marzo 2020, quando le ricerche online hanno superato quota 300mila. In quel frangente la preferenza è andata al ciambellone senza uova, che ha fatto registrare 22.200 query. La versione senza burro è rimasta particolarmente apprezzata, con un nuovo interesse in questo inizio di 2022, dopo un fisiologico calo durante l'estate. A gennaio 2022 le ricerche online sono state 2.900, più del doppio rispetto ai tre mesi estivi.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti