ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEconomia Digitale

Come funziona l’e-commerce in realtà aumentata di Snapchat e Amazon?

In attesa di navigare dentro metaversi c’è chi si porta avanti lanciando nuove forme di commercio elettronico con l’ambizione di creare nuovi standard

di L.Tre.

2' di lettura

Amazon offrirà agli utenti Snapchat la possibilità di provare digitalmente gli stili di occhiali di una gamma di marchi famosi. L’iniziativa prevede la prova, tramite l’app di Snapchat, degli occhiali presenti nel catalogo di Amazon Fashion, utilizzando la fotocamera dello smartphone. La nuova partnership tra Amazon Fashion e il produttore di app social che vedrà marchi come Maui Jim, Persol, Oakley, Ray-Ban, Costa Del Mar e altri resi disponibili è una fuga in avanti anche per i costruttori di metaversi. In attesa infatti di navigare - con o senza caschetto - dentro mondi virtuali in tre dimensione c’è chi si porta avanti lanciando nuove forme di commercio elettronico con l’ambizione di creare nuovi standard.

Come funziona? 

Snapachat e Amazon lanciano il primo progetto di acquisto di prodotti in realtà aumentata Come accade per le “faccine” che si sovrappongono al proprio viso, l’utente potrà scegliere il modello preferito e, nel caso, finalizzare l’acquisto con un clic che rimanderà sul sito di e-commerce. Per creare l’esperienza degli occhiali, Amazon ha utilizzato il sistema di creazione di Snap chiamato Lens Web Builder, che permette di realizzare filtri digitali partendo da oggetti fisici, come i modelli presenti nel catalogo del colosso americano. Al fianco dei prodotti da provare, si potranno visualizzare anche prezzi ed eventuali promozioni, che cambieranno in tempo reale qualora vi siano particolari iniziative in corso, come il prossimo Black Friday del 25 novembre.

Loading...

Cosa è Virtual Try On? 

Come spiegano le due aziende, la tecnologia “Virtual Try On” è solo il primo passo verso un’estensione della prova di abiti e altri gadget attraverso la realtà aumentata. Le “lens”, i filtri per lo shopping degli occhiali, sono disponibili dal profilo pubblico di Amazon su Snapchat, @amazonfashion, in Lens Explorer e nel carosello della fotocamera del social network. La partnership tenta di standardizzare una modalità che, su Snapchat, non è nuova. L’app offre già da tempo la possibilità agli iscritti di “provare” accessori attraverso la fotocamera, grazie alle cosiddette AR Shopping Lenses, la categoria di filtri dedicati alla moda, in collaborazione con marchi come Mac Cosmetics, Ulta Beauty, American Eagle, Puma, Chanel, Walmart e molti altri. Secondo Snap, l’azienda che sviluppa Snapchat, nel 2021 circa 250 milioni di utenti hanno utilizzato le apposite lenti, sebbene non si conoscano i numeri di quanti abbiano effettivamente proseguito con un acquisto del prodotto.

Riproduzione riservata ©
  • Luca TremoladaGiornalista

    Luogo: Milano via Monte Rosa 91

    Lingue parlate: Inglese, Francese

    Argomenti: Tecnologia, scienza, finanza, startup, dati

    Premi: Premio Gabriele Lanfredini sull’informazione; Premio giornalistico State Street, categoria "Innovation"; DStars 2019, categoria journalism

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti