0/0Fisco

Come si calcola la base imponibile per Imu e Tasi?

L’imponibile dell’Imu coincide con quello della Tasi. La base è pari al risultato della moltiplicazione tra la rendita catastale rivalutata del 5% e il relativo coefficiente:

160 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale A, nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, con esclusione di A/10;

140 per il gruppo B e le categorie C/3, C/4 e C/5;

80 per A/10 e D/5; 65 per D, tranne D/5;

55 per i fabbricati della categoria catastale C/1.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti