Commenti

Il diritto all’istruzione vale per tutti

  • Abbonati
  • Accedi
Global view

Il diritto all’istruzione vale per tutti

Fawaz è stato sfollato con la sua famiglia in un campo profughi di fortuna, a ridosso del confine con la Siria: «Non ci sono scuole. Non c’è istruzione. I miei figli non hanno giocattoli. Devono giocare con il fango… Stavamo meglio in Siria» mi spiega.

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi