Commenti

Dossier La Serbia tiene in ostaggio otto capolavori italiani trafugati da Hitler

  • Abbonati
  • Accedi
Dossier | N. 24 articoliFiume di denaro

La Serbia tiene in ostaggio otto capolavori italiani trafugati da Hitler

Otto “prigionieri di guerra” sono ancora in ostaggio nelle sale del Museo nazionale di Belgrado a più di settant'anni dalla fine del Secondo conflitto mondiale. Sono otto opere d'arte di inestimabile valore trafugate dall'Italia nel 1943 sui treni speciali del luogotenente di Hitler, il maresciallo Herman Goering, e finiti in Serbia dopo che per decenni se ne erano perse le tracce. Ora la procura...

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi