Commenti

Atene, nella capitale ferita dove la ripresa resta un miraggio

  • Abbonati
  • Accedi
grecia ANCORA FRAGILE

Atene, nella capitale ferita dove la ripresa resta un miraggio

ATENE - «Scusi, sa, qui hanno pregiudizi». Un signore sulla quarantina ritira il suo pacchetto di sigarette, allarga le braccia e si scusa in un buon inglese. La cassiera dell'ennesimo negozio di souvenir sotto all'Acropoli, la culla dell'Atene classica, ha servito prima lui di una coppia di turisti in coda da qualche minuto, borbottando qualcosa sui «greci che vengono prima» rispetto alle folle...

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi