fondazioni

Compagnia di San Paolo al rinnovo, Profumo resta alla presidenza, Ventrella vice

Nelle prossime ore la conferma ufficiale dei nomi del Consiglio e del nuovo Comitato di gestione

di R.Fi.

default onloading pic
Compagnia San Paolo, conferma per Francesco Profumo

Nelle prossime ore la conferma ufficiale dei nomi del Consiglio e del nuovo Comitato di gestione


2' di lettura

Resta il presidente Francesco Profumo, per un altro mandato, ma cambia l’assetto in Compagnia di San Paolo dopo la definizione del nuovo Consiglio generale della Fondazione e il nuovo Comitato di gestione. L’ufficialità dei nomi arriverà entro questa sera, 4 maggio, ma l’ipotesi in campo è che a ricoprire la carica di vice presidente sarà Rosanna Ventrella, indicata dalla Camera di commercio di Torino.

Dal Comitato escono dunque Licia Mattioli (ex vicepresidente), Anna Maria Poggi, Alessandro Committo e Roberto Timossi ed entrano, oltre a Ventrella, Alessandro Barberis (nomina espressa da Unioncamere), Carlo Picco (commissario Asl in quota Regione Piemonte) e Nicoletta Viziano, imprenditrice del settore edile (nome in capo alla Città di Genova).

Il primo azionista di Intesa Sanpaolo, con il 6,79% delle quote, chiude dunque la fase di rinnovo degli organi di governo avviata circa tre mesi fa e passata attraverso la designazione dei membri del Consiglio generale da parte degli enti che storicamente esercitano tale diritto e la scelta dei nomi per il Comitato di gestione, vera e propria cabina di regia della Fondazione che gioca un ruolo chiave nel tessuto economico e sociale del Piemonte e dell’intera area NordOvest.

In Consiglio entranno in particolare Vincenzo Ilotte, indicato dalla Camera di Commercio di Torino, Valeria Cappellato, in quota Comune di Torino, Remo Pertica (Iit), Penelope Lewis (per la European Foundation Centre), Angelo Martellini (per la Camera di commercio di Genova), Ernesto lavatelli, per il Comune di Genova, Michela Di Macco (Fai), Enrico Filippi (Accademia delle Scienze), Paola Bonfante (Lincei) e Alberto Quadrio Curzio (in quota Camera di Commercio di Milano).

A far parte del Consiglio, oltre ai membri dello stesso Comitato di gestione e al presidente Profumo, che ha ottenuto l’appogguio pieno da parte della sindaca di Torino Chiara Appendino, ci saranno anche alcuni consiglieri «cooptati», circolano i nomi di Barbara Graffino, di Talent Garden, e dell’ex sottosegretario Maria Grazia Siliquini.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti