Vertice unitario

Comunali, il centrodestra candida Bernardo a Milano e Maresca a Napoli

Rinviata la decisione sull'ipotesi di un ticket con l’ex sindaco Gabriele Albertini nel capoluogo lombardo

2' di lettura

Il vertice del centrodestra ha indicato Luca Bernardo come candidato sindaco a Milano e Catello Maresca quale candidato sindaco a Napoli. Dopo settimane di trattative è arrivata dunque la fumata bianca sui due candidati civici. Il direttore del reparto di Pediatria del Fatebenefratelli Luca Bernardo e il pm napoletano Catello Maresca, nel centrodestra, si affiancano al ticket Michetti-Martone a Roma e a Paolo Damilano a Torino. All'appello manca solo Bologna. Per quanto riguarda l'ipotesi a Milano di un ticket con Gabriele Albertini, già due volte sindaco della città, ogni decisione è stata rinviata a successivi incontri.

Salvini: su Bologna chiudiamo nelle prossime ore

Particolarmente attesa era la scelta del centrodestra per il candidato sindaco di Milano. «Come promesso il centrodestra si è mostrato unito e compatto nella scelta dei candidati alle prossime amministrative — ha detto il leader della Lega Matteo Salvini al termine dell'incontro — . A Napoli sosterremo Catello Maresca, magistrato capace e con le idee chiare. A Milano, sosterremo un pediatra ma non solo, in prima linea contro il Covid. È uno dei più importanti primari della città, Luca Bernardo. Per rilanciare una città che sta crollando. Nelle prossime ore contiamo di chiudere la partita anche a Bologna».

Loading...

Maresca: contento adesione di tutte forze centrodestra

Nel capoluogo campano Maresca, magistrato in aspettativa, ha vinto il braccio di ferro con Sergio Rastrelli, sostenuto da Giorgia Meloni se non fosse andata in porto la trattativa. Sfiderà Gaetano Manfredi, l'ex rettore dell'università Federico II appoggiato da Pd e M5s. FI e FdI hanno deciso di sostenere la candidatura del magistrato in aspettativa dopo che lui ha accettato i simboli dei partiti sulla scheda. «Sono contento dell'adesione convinta di tutte le forze politiche del centro destra al Progetto Napoli che da settimane vado propugnando in giro per una città sempre più sofferente ma con una grande voglia di riscatto dopo oltre 30 anni di governo di sinistra». Così il candidato sindaco di Napoli, dopo aver incassato l'appoggio di tutto il centrodestra.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti