solo tre i capoluoghi 5s in italia

Comunali, con le vittorie in Sicilia salgono a 50 le città a guida M5s

di Andrea Gagliardi e Andrea Marini


default onloading pic
(ANSA)

2' di lettura

Con la vittoria a Caltanissetta e Castelvetrano salgono a 50 i Comuni italiani guidati dal M5s. Ma di questi, sono solo tre i capoluoghi: Roma, Torino e Livorno. Nel complesso i grillini governano in appena il 2,8% delle città amministrate dai partiti non espressione di liste civiche. A Caltanissetta, la città dell’ex candidato governatore Giancarlo Cancelleri (dove Luigi Di Maio si è fatto vedere due volte in campagna elettorale) il candidato di M5S Roberto Gambino ha prevalso domenica sull’avversario di centrodestra Michele Giarratana. A Castelvetrano, il paese del boss Matteo Messina Denaro, che aveva visto due anni fa il commissariamento del Comune per infiltrazioni mafiose, l'esponente di 5 Stelle Enzo Alfano si è imposto largamente sul civico Calogero Martire.

In Sicilia, Caltanissetta e Castelvetrano si aggiungono a una lista di otto Comuni già amministrati dai pentastellati. Tra questi Acireale (Catania), che con i suoi 52mila abitanti è il centro più grande (ultimo ad essere «espugnato», nel giugno 2018) amministrato dai grillini. Ma vanno segnalati anche Alcamo (Trapani) e Augusta (Siracusa).

La seconda regione dove il M5s è più forte è il Lazio, dove spicca la giunta M5s di Roma capitale. Si tratta soprattutto di Comuni della cintura romana. Il più popoloso è Guidonia Montecelio (89mila abitanti). Ma spiccano anche Pomezia (64mila) e Civitavecchia (54mila). In Piemonte, invece, malgrado la amministrazione torinese a cinquestelle, il «bottino» M5s è piuttosto magro. Solo quattro i Comuni pentastellati: il più grande è Pinerolo (36mila abitanti)

In Toscana il Movimento amministra Livorno. Ma nel capoluogo toscano, dove si vota il 26 maggio, il sindaco Filippo Nogarin ha deciso di non ricandidarsi e di correre alle elezioni europee. Il Movimento punta sull’attuale vicesindaco Stella Sorgente per il bis. Da segnalare, sempre in Toscana, che una giunta pentastellata amministra Carrara (63mila abitanti). Colpisce l’assenza di giunte M5s in Lombardia. Si contano solo tre Comuni amministrati dal M5s. Il più grande, però, Vimercate (Monza) ha solo 26mila abitanti. Solo due Comuni M5s anche in Emilia-Romagna. Ma il più grande, Imola, ha 70mila abitanti.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti