editoria

Comunicato sindacale del Cdr del Sole 24 Ore

Il Cdr del Sole 24 Ore esprime la propria solidarietà ai colleghi di Askanews e della Poligrafici Editoriale (Il Giorno, Resto del Carlino, La Nazione e QN)


default onloading pic

1' di lettura

Il Cdr del Sole 24 Ore esprime la propria solidarietà ai colleghi di Askanews per la decisione unilaterale dell'azienda di procedere al licenziamento di 23 giornalisti e ai colleghi della Poligrafici Editoriale (Il Giorno, Resto del Carlino, La Nazione e QN), che hanno indetto uno sciopero, oggi e domani, per protestare contro il piano di tagli proposto dall'editore e presidente della Fieg, Andrea Riffeser Monti. Ancora una volta i vertici delle aziende editoriali scaricano sulle redazioni il costo di scelte sbagliate e denunciate nel corso del tempo dagli stessi giornalisti, i soli a pagare, assieme ai colleghi poligrafici, per l'incapacità dimostrata dagli editori.

Il Cdr del Sole 24 condivide l'invito rivolto dai colleghi al mondo politico ed economico affinché siano adottati interventi per evitare azioni così devastanti. Nell'incertezza non c'è solo la vita di singoli lavoratori e delle loro famiglie. Ad essere in pericolo è lo stesso diritto di informazione che appartiene a tutti i cittadini.

Il Cdr del Sole 24 ore

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...