ogni settimana

Con Fintech+ una newsletter per orientarsi nella rivoluzione fintech

Dai pagamenti alle valute digitali, dalle banche-app al risparmio alle polizze su misura: i servizi finanziari cambiano a gran velocità. Una bussola per capire una sfida che riguarda tutti

di Pierangelo Soldavini

default onloading pic

Dai pagamenti alle valute digitali, dalle banche-app al risparmio alle polizze su misura: i servizi finanziari cambiano a gran velocità. Una bussola per capire una sfida che riguarda tutti


2' di lettura

L'Italia scopre di avere attori di caratura europea nei pagamenti. Pechino rinvia l'Ipo di Ant, ma il modello di banca in una app, integrata con ecommerce e social media, rappresenta un'innovazione che guarda lontano. Sbarca in Italia il marketplace dei conti di deposito. E poi l'evoluzione dello yuan digitale, il banking embedded, la sfida di Libra che cambia pelle, i pagamenti dall'automobili.

Questo e molto altro lo potete trovare dentro Fintech+ - qui il link per abbonarsi -, la newsletter settimanale che Il Sole 24 Ore dedica al mondo in continua evoluzione che si sta sviluppando all’incrocio tra finanza e tecnologia. Un universo di innovazione che sta rivoluzionando il comparto dei servizi finanziari, dalle banche al risparmio alle assicurazioni, e che preme nel senso della trasformazione soprattutto alla luce dell'emergenza epidemica.

Loading...

Anche in ambito finanziario il Covid 19 ha provocato un'accelerazione di quella digitalizzazione che era già in atto: in pochi mesi si è concretizzato quello che sarebbe successo in qualche anno, cambiando di colpo le abitudini e i comportamenti dei consumatori. Che ora difficilmente torneranno alle vecchie abitudini.

Il “new normal” del post-emergenza sarà inevitabilmente fatto di servizi finanziari che ruoteranno sempre più attorno alla tecnologia come strumento indispensabile per abilitare prodotti e servizi profilati sulle esigenze del consumatore. Già oggi il mondo dei pagamenti è stato rivoluzionato grazie a smartphone, app e wearable.

Ma siamo solo all'inizio di una rivoluzione fatta di blockchain, di intelligenza artificiale e machine learning, di internet of things e roboadvisor, di mobilità e 5G.

Una sfida che è stata raccolta anche da Banca d'Italia che ha deciso di dedicare un hub Fintech nella sua sede di Milano, vero distretto del fintech a livello nazionale, per accompagnare aziende e startup sulla strada dell'innovazione con la sicurezza della compliance e del rispetto delle regole.

Perché la sfida del fintech non riguarda solo gli attori del comparto finanziario. Tutte le aziende devono tenersi al passo perché la Psd2 e la caduta delle barriere permette a tutti di trarre vantaggio del nuovo ecosistema competitivo che può offrire soluzioni adatte alle esigenze di tutti, grandi gruppi, Pmi, microimprese e artigiani.

Per questo il Sole 24 Ore ha deciso di dedicare una newsletter al comparto fintech per permettere a chiunque di poter scoprire le opportunità che si aprono e di tenere il passo dell'innovazione, grazie ad approfondimenti, dati, analisi, modelli di utilizzo e un ricco notiziario che sintetizza quello che succede nel magmatico mondo del fintech. Che può riguardare tutti.

La newsletter sarà al prezzo di lancio di 1 euro a settimana per il primo mese e poi costerà 9,90 al mese. L'abbonamento annuale sarà di 99 euro.

Per abbonarsi a Fintech+ andate al link.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti