COMMERCIALISTI

Con l’Aidc la cultura imprenditoriale entra nelle scuole superiori

L’iniziativa si rivolge agli studenti di età compresa tra i 16 e i 19 anni

di Federica Micardi

default onloading pic

2' di lettura

Portare la cultura imprenditoriale nelle scuole superiori. Con questo obiettivo l’Aidc, l’Associazione italiana dottori commercialisti, guidata da Andrea Ferrari, ha sottoscritto un accordo di collaborazione con Junior Achievement Italia per promuovere l’attività formativa dei giovani studenti e supportare lo sviluppo di progetti legati all’educazione imprenditoriale e finanziaria nelle scuole.
Attraverso il proprio network e la propria esperienza Aidc intende così partecipare alla realizzazione di iniziative volte all’educazione, formazione e orientamento dei giovani nelle scuole italiane promuovendo le attività del programma Impresa in azione (www.impresainazione.it), un programma di alternanza scuola-lavoro rivolto agli student dell’ultimo triennio. L’Associazione si impegna a individuare tra i propri associati i volontari per il ruolo di dream coach previsto dal programma Junior; l’impegno consiste nell’offrire gratuitamente alla scuola almeno dieci ore di attività, per aiutare un team di ragazzi a sperimentare come si gestisce una realtà aziendale e a sviluppare competenze trasversali. Il dream coach affianca la classe nell’attività di creazione d’impresa, condividendo le proprie esperienze e capacità con gli studenti, agevolandone il passaggio dal pensiero all’azione e guidandoli nell’elaborazione di una strategia aziendale a partire da un’idea imprenditoriale scelta dai ragazzi, come il lancio di un nuovo prodotto o un'servizio o di un’applicazione digitale.
Gli studenti che partecipano al progetto «Impresa in azione» possono sperimentare l’avvio di un’impresa reale ed entrare in contatto con il mondo produttivo; al termine dell’anno scolastico, i team di mini imprenditori potranno partecipare a una competizione territoriale e presentare la propria start-up a una giuria di professionisti; il team vincitore potrà partecipare ai successivi step competitivi nazionali e internazionali.
Aidc non è nuova a queste iniziative, ha infatti ideato e portato avanti i progetti «Ti spiego le tasse», rivolto agli alunni delle elementari e “Ragiocando”, per educare alla consapevolezza finanziaria gli studenti delle scuole medie. Secondo il presidente Aidc Andrea Ferrari «L’accordo con Junior Achievement Italia consentirà ad Aidc, in tutte le sue sezioni locali, di essere vicina ai ragazzi che sviluppano progetti imprenditoriali, di sostenerli e di aiutarli nella realizzazione di questi progetti».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti