cultura digitale

Con Leonardo in realtà virtuale passeggiando nella sua Milano

di A.Mac.


default onloading pic

2' di lettura

Due viaggi in uno solo. Passeggiare nella Milano di Leonardo scoprendo la vita dell’epoca e riscoprendo il Cenacolo e allo stesso tempo ritornare sui passi del genio con l’accompagnamento di una guida. You Are Leo è il primo virtual reality guide street tour dedicato a Leonardo da Vinci “Maestro Lombardo, fiorentino in Milano” nel suo lungo soggiorno milanese. Il progetto nasce dalla collaborazione tra Way, startup innovativa milanese che opera in ambito culturale e turistico utilizzando la tecnologia della realtà aumentata e virtuale e Ad Artem, attiva nella didattica e nella divulgazione dell’arte.

La Fabbrica del Duomo

Avanzate tecnologie immersive permetteranno al visitatore di ripercorrere i passi di Leonardo; partendo dalla Fabbrica del Duomo passando poi per Palazzo Reale – Corte Vecchia dove Leonardo aveva la sua bottega – fino alla Pinacoteca Ambrosiana, proseguendo verso Porta Vercellina per arrivare infine al complesso di Santa Maria delle Grazie.
You are Leo è un percorso a piedi di circa un miglio lombardo (1,8 chilometri) della durata di 1 ora e 40 minuti, durante la quale il visitatore vedrà ricostruirsi e animarsi l'area intorno a sé, così come le opere d'arte connesse alla narrazione, che verranno visualizzate e raccontate in ambienti limbo a 360°.

La ricerca scientifica

Molteplici sono le fonti utilizzate per la ricerca scientifica: da quelle iconografiche alla letteratura sul Rinascimento milanese legata al Ducato di Ludovico il Moro, fino agli ultimi aggiornamenti presentati nella mostra dedicata a Leonardo da Vinci allestita a Palazzo Reale nel 2015. Si è guardato
all'architettura del Quattrocento ancora visibile a Milano: l'Ospedale Maggiore, il Castello di Porta Giovia, i resti dell'antico Palazzo Ducale, come pure alle miniature di Cristoforo de Predis. Molte anche le fonti scritte, sia contemporanee che successive agli anni del primo soggiorno milanese di
Leonardo, nonché le parole stesse di Leonardo sulla sua visione del mondo, della natura, dell'uomo

Porta Vercellina

A chi è rivolto e come funziona

    È rivolto a turisti italiani e stranieri (Europa e Nord America), adulti, famiglie con bambini e anche a un pubblico organizzato: scuole, gruppi, aziende. Ciascun partecipante verrà munito di un visore Vr, all'interno del quale si attiveranno le esperienze virtuali. Ad accompagnare il viaggio sarà un esperto storico dell'arte, che accoglierà e guiderà il visitatore nel percorso e gestirà l'attivazione delle esperienze Vr. A quel punto la guida reale lascerà
    il posto a quella virtuale che offrirà gli occhi di Leonardo per immergersi nei suoi luoghi e vedere ciò che lui stesso vedeva. Lo spettatore diverrà Leonardo: “You are Leo”.

    Il percorso

    1) Duomo: Leonardo e Milano alla fine del Quattrocento. Ricostruzione della fabbrica del Duomo e della situazione urbanistica.
    2)Palazzo Reale: Leonardo e il monumento equestre a Francesco Sforza - il “cavallo”. Ricostruzione della Corte Vecchia ovvero Palazzo Ducale – ora Palazzo Reale.
    3) Pinacoteca Ambrosiana: La mappa di Milano “a volo d'uccello”. Il Musico di Leonardo. Il Codice Atlantico.
    4) Porta Vercellina: gli studi di Leonardo sull’acqua. Ricostruzione della Porta Vercellina medioevale, con vista del Naviglio di San Gerolamo e della campagna. Ricostruzione del cantiere bramantesco del tiburio delle
    Grazie.
    5) Santa Maria delle Grazie: Leonardo dipinge l'Ultima Cena nel refettorio del monastero di Santa Maria delle Grazie – il Cenacolo.


    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...