cosmetica

Conair (Babyliss) cresce con innovazione e made in Italy

Vendite cresciute del 17% nel 2020 per un giro d’affari da 35 milioni inclusa la parte produttiva. Previsioni positive anche per il 2021

di Marika Gervasio

3' di lettura

Il 2020 si è chiuso meglio delle aspettative per Conair Italy, filiale italiana di Conair Corporation, azienda americana da 2 miliardi di euro, a cui fanno capo BaByliss, marchio di prodotti hairstyling e grooming, e Cuisinart, brand di alta gamma dedicato ad articoli per cucina. Innovazione di prodotto, elasticità produttiva e una strategia distributiva mirata, sono stati tra i principali fattori che hanno trainato la crescita della società.

La filiale commerciale di Conair Italy ha registrato vendite in crescita del 17%, per un giro d’affari da 35 milioni, stabile rispetto al 2019 includendo la parte produttiva, e un utile positivo in crescita.

Loading...

«Nonostante il 2020 sia stato un anno complicato dal punto di vista socio-economico, siamo riusciti a registrare numeri in controtendenza grazie alla nostra immediata capacità di reazione, alla nostra perseveranza e a una chiara strategia distributiva - spiega David De Vanna, direttore generale di Conair Italy -. Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti, portare questo tipo di crescita in un anno così delicato acquisisce ancora più valore. Devo ringraziare l’apporto di tutta la squadra che ha dimostrato resilienza e capacità di adattamento».

Con il 90% delle vendite dirette al canale retail e il restante 10% al canale professionale, Conair Italy ha beneficiato anche della produzione della fabbrica di proprietà a Chiuduno (Bergamo), una delle realtà più grandi a livello europeo, specializzata nella realizzazione di phon di alta gamma e made in Italy. Quest'anno ne sono stati prodotti ben 1,4 milioni, esportati in tutto il mondo.

«La produzione made in Italy di parte del catalogo ci ha dato l’elasticità produttiva necessaria a superare le problematiche di shortage, che tutti i vendor con stabilimenti produttivi localizzati prettamente nel far east hanno dovuto fronteggiare» ha aggiunto David De Vanna.

Conair Italy grazie al brand BaByliss, è tra i leader di mercato in Europa nella cura della persona con una quota del 15% nel segmento hair care & grooming. In Italia detiene il 52,5% a volume del mercato degli arricciacapelli automatici, l’11,6 % delle spazzole ad aria per capelli e l’8,2% nel comparto fortemente tecnologico degli asciugacapelli con motore digitale ultraleggero.

Gli investimenti nel digital
Il 2020 è anche stato un anno di cambiamento digitale: Conair Italy ha lavorato sull’immagine dei suoi brand BaByliss e Cuisinart, rinnovando completamente i siti web, il canale e-commerce e le pagine social. I consistenti investimenti in comunicazione digital e le collaborazioni con importanti influencer, hanno dato visibilità alle marche, accelerando il sell out dei prodotti tanto da ammortizzare l’impatto negativo dei lockdown; ne è un esempio la crescita importante delle vendite al pubblico durante il periodo Black Friday e natalizio, che rappresenta un momento di picco del mercato del piccolo elettrodomestico: in questa fase il sell out di Conair Italy è cresciuto in maniera importante con un incremento di fatturato del 16% rispetto al 2019.

Il 2021
«Anche per il 2021 ci aspettiamo una crescita a doppia cifra - ha concluso David De Vanna -. Sarà un anno caratterizzato da importanti lanci di prodotto: nelle prossime settimane con Babyliss presenteremo una piastra per capelli super vapore, un arricciacapelli automatico a vapore, un phon e una spazzola con tecnologia plasma. Alla fine di marzo Cuisinart lancerà invece una gamma completa di piccoli elettrodomestici per la cucina cordless, 5 nuovi prodotti dal cuore tecnologico e dal design all’avanguardia, che rappresentano una perfetta risposta ai trend di mercato e alle nuove esigenze dei consumatori finali».

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti