Personale della scuola

Concorsi, al neo dirigente scolastico va la sede nella regione del familiare con handicap

di Pietro Alessio Palumbo

2' di lettura

Il vincitore del concorso per dirigente scolastico ha in ogni caso diritto ad essere assegnato alla sede vacante più vicina al familiare da assistere. Deriva che non può trovare applicazione, perché irragionevole e lesiva delle esigenze di tutela della persona affetta da handicap grave, la disposizione del bando di concorso che limiti l'applicazione dei benefici della legge 104/1992 alla fase successiva dell'assegnazione della sede di servizio e cioè quando il competente Usr della Regione (già) assegnata...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati