ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIN EDICOLA MERCOLEDì 9

Condominio Facile, ecco la guida completa del Sole 24 Ore in edicola mercoledì 9 dicembre

Con tutte le novità su teleassemblee e superbonus del 110%

di Saverio Fossati

default onloading pic

Con tutte le novità su teleassemblee e superbonus del 110%


2' di lettura

Avrebbe dovuto essere l'anno del 110%. è stato l'anno della pandemia. Il mondo condominiale si sta interrogando da luglio su come far partire il superbonus ma incertezze burocratico-normative e difficoltà enormi per convocare le assemblee hanno di fatto bloccato l'occasione, almeno sinora.
Le cose cambieranno, si spera, con il 2021, con la fine dell'emergenza e una proroga; per ora la promessa è di spostare il termine per sfruttare il 110% sino alla fine di giugno 2022 ma le spinte per arrivare almeno al 2023 sono fortissime.
Chi entra in un condominio, quindi, si troverà subito ad affrontare questioni piuttosto complesse, che nella guida in edicola il 9 dicembre con il quotidiano (al costo complessivo di 2 euro) sono ampiamente trattate: dalla teleassemblea al risparmio energetico e alle nuove maggioranze semplificate per decidere sugli interventi agevolati con il superbonus.
Ma lo scopo della guida è di accompagnare i condòmini vecchi e nuovi nella vita di caseggiato, attraverso tutti gli appuntamenti importanti: l'assemblea, le maggioranze per le delibere, la nomina dell'amministratore, la m anutenzione programmata per valorizzare l'immobile e risparmiare, i benefici fiscali oltre al 110 per cento.
Tutto questo permette, grazie alla collaborazione dei maggiori esperti del settore, cui sono stati affidati i capitoli della guida, di rispondere ai molti interrogativi che la vita condominiale pone ogni giorno. Una vita serena in condominio vuol dire due cose: vita serena in famiglia e vita serene in Italia, visto che la metà degli italiani vive in condominio. Magari mini condomìni di due-tre appartamenti in ville bi o trifamiliari, ma sempre con qualcosa in comune, come vialetti, impianti idraulici e di illuminazione o giardini, che ne fanno comunque delle realtà condominiali. Ecco perché questa guida interessa tutti.
La scommessa dell'anno che arriva, però, è qualcosa di ancora più importante: condòmini e amministratori sono chiamati a impegnarsi, con il supporto dello Stato, per la riqualificazione energetica e antisismica dell'edificio. Anche con il contributo del Sole 24 Ore.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti