ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùDomanda interna

Confcommercio: consumi da tredicesime ai minimi da 15 anni

Gli italiani spenderanno 6,7 miliardi di euro per i regali del Natale 2022, una media di 157 euro a testa

(nblxer - stock.adobe.com)

1' di lettura

Quest’anno le tredicesime degli italiani potrebbero non trasformarsi in un rilancio dei consumi: la spesa media per gli acquisti sotto Natale, infatti, sarà ai minimi da 15 anni. L’allarme arriva dalla Confcommercio, che stima una media di 1.532 euro per famiglia in termini di potenziali consumi derivanti solo dalla tredicesima. Sulla stretta dei cordoni, naturalmente, pesa soprattutto l’impatto delle bollette, così come nel 2021. Tutto dipenderà dalla fiducia delle famiglie, dicono dal centro studi dell’associazione: se quella di novembre dovesse confermarsi, nonostante i numeri e la disponibilità ridotta le aspettative per i consumi sotto l’albero sarebbero favorevoli.

Complessivamente, nel 2022 gli italiani spenderanno 6,7 miliardi di euro per i regali di Natale. Una media di 157 euro pro capite, 540 per famiglia. La spesa dunque si riduce un po’ rispetto all’anno precedente, così come la propensione a fare regali di Natale decresce in valore dal 2015. Caro-energia e inflazione - che resta alta, pur rallentando - rendono incerto il periodo natalizio. Per rilanciare la crescita, sostiene il presidente della Confcommercio, Carlo Sangalli, «va rafforzata soprattutto la domanda interna, accelerando il patto fiscale annunciato dal governo». L’inflazione ha eroso il potere di acquisto del reddito delle famiglie, ma i sostegni attivati dal governo hanno attenuato per l’88% l’impatto sui nuclei con ridotti livelli di spesa. L’economia ha tenuto, grazie anche al boom del turismo, e il piccolo incremento dei consumi del 4,5% per il 2022 proviene dalla trasformazione dell’eccesso di risparmio accumulato durante la pandemia in maggiori consumi. Un eventuale peggioramento della fiducia, però, arresterebbe questo processo.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti